Galli contro Donnarumma: «Ha sbagliato, ha sfidato la storia del Milan»

© foto www.imagephotoagency.it

Galli contro Donnarumma, è scontro dopo le notizie sull’addio al Milan: l’ex portiere dice che Gigio ha dato ragione a Raiola e ha sfidato la storia del club rossonero. Parole non di certo tenerissime

Gianluigi Donnarumma non rinnova con il Milan e i tifosi si sentono traditi. Tra i fan illustri del Milan c’è anche uno che i guantoni rossoneri li ha indossati con parecchio successo, vale a dire Giovanni Galli. Pure lui è tra quelli che ancora oggi fanno fatica a credere che la telenovela sul rinnovo sia davvero accaduta. Si sente dispiaciuto per quanto successo e dice di aver avuto tutt’altra considerazione su Donnarumma, ma adesso anche il giocatore ha le sue colpe. «È complice di tutto questo. Ha seguito la linea di comportamento dettata da Mino Raiola. Come può uno che ha solo cinquanta gare di Serie A opporsi alla storia del Milan e a un ingaggio così?» tuona l’ex numero uno del Diavolo. Il nuovo Milan merita fiducia secondo Giovanni Galli, soprattutto dopo i recenti acquisti sul calciomercato che hanno riportato un po’ di entusiasmo nell’ambiente rossonero. Sempre secondo il toscano hanno prevalso altri interessi, a Il Corriere dello Sport chiosa continuando la sua filippica contro Donnarumma: «Io avrei firmato in bianco, ha solo seguito Raiola. Ha commesso un errore grave, poteva restare in un ambiente che l’avrebbe protetto ma ha scelto altro. Sarà difficile smaltire l’amarezza».

Condividi