Galliani: addio Fininvest. Futuro in Lega sempre più probabile

74
galliani milan
© foto www.imagephotoagency.it

Un futuro in Lega con l’ok della Juventus: Adriano Galliani dirà addio al Milan e a Fininvest per una nuova probabile avventura. I possibili scenari

Adriano Galliani lascerà Fininvest, il futuro dell’attuale amministratore delegato (in uscita) del Milan è sempre più verso la Lega di Serie A. Già presidente dal 2002 al 2006, potrebbe tornare ma servirebbe prima una riforma dello statuto: sia le grandi che le altre squadre di Serie A però stanno lavorando per cambiare la governance, così facendo verrebbero date le giuste deleghe al presidente, al direttore generale e al consiglio, lasciando all’assemblea la titolarità sulla ripartizione dei proventi e sul prodotto. In questo caso gestione operativa e sviluppo commerciale avrebbero più autonomia e la figura di Galliani sembra mettere d’accordo un po’ tutti.

IL GEOMETRA IN LEGA – Come riporta La Gazzetta dello Sport Galliani ha già detto a Fininvest di voler lasciare la holding berlusconiana quando il Milan sarà in mano ai cinesi e l’ad sarà Marco Fassone. La candidatura in Lega, che per adesso è solo una possibilità, sarebbe ben vista anche dalla Juventus di Andrea Agnelli, che di recente ha cambiato radicalmente la sua politica calcistica in ottica Lega e FIGC. Dato che il calcio italiano rischia di perdere competitività sembra che tutte le società – e quindi anche la Juve, che fino a poco fa era la voce fuori dal corso – vogliano remare nella stessa direzione che porta a unità e stabilità, oltre a una crescita globale. Il tutto, forse, con Galliani.

Condividi