Galliani – Milan: un regalo d’addio da 200 milioni

3749
© foto www.imagephotoagency.it

Adriano Galliani – Milan, la fine di una storia d’amore. Sarà però un happy ending visto che l’attuale amministratore delegato lascerà ai cinesi un tesoro da duecento milioni di euro

Il binomio Adriano Galliani – Milan è pronto a scindersi. L’attuale amministratore delegato dei rossoneri non rimarrà con Sino Europe Sports perché vorrebbe ricoprire ancora la carica di ad ma i cinesi hanno già scelto Marco Fassone. Galliani però ha pronto un regalo di addio per i rossoneri, vale a dire il valore della rosa che passerà in mano alla proprietà cinese. Le ultime intuizioni di calciomercato hanno fruttato ben duecento milioni di euro potenziali al Milan, come scrive oggi Tuttosport. Giovani, acquisti a basso costo e benestare sulle operazioni minori di mercato adesso possono far grande il Milan.

GALLIANI – MILAN: DUECENTO MILIONI DI EURO – Galliani ha dato il via libera praticamente a tutti gli affari del Diavolo negli ultimi anni, questo significa che è stato lui a dare il benestare a Gianluigi Donnarumma e Manuel Locatelli, presi nel settore giovanile per pochissimi euro. Oltre ai due giovanissimi rossoneri ci sono altri elementi che, presi per poco, adesso potrebbero far fruttare la rosa del Milan: uno è Giacomo Bonaventura, comprato per sei milioni di euro e adesso vicino a valere una cifra quadruplicata, un altro è Alessio Romagnoli, che pur essendo stato pagato molto è senza dubbio un difensore di talento e di prospettiva. Ma anche M’Baye Niang (arrivato dal Caen per tre milioni) e Suso oltre a Davide Calabria e Mattia De Sciglio dal settore giovanile hanno dato una spinta forte per arrivare al valore totale di duecento milioni.

Condividi