Gasperini: «All’Atalanta c’è un progetto sul lungo periodo. Sassuolo? E’ un club molto sponsorizzato»

116
atalanta gasperini
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico nerazzurro, Gian Piero Gasperini, alla vigilia di Sassuolo-Atalanta, sottolinea come entrambe le compagini puntino sui giovani italiani. Poi rimarca le differenze economiche e progettuali

Alla vigilia della sfida di Reggio Emilia tra Sassuolo e Atalanta ha parlato il tecnico dei nerazzurri, Gian Piero Gasperini. Le due squadre vengono da un periodo molto diverso, i bergamaschi dopo un inizio non proprio esaltante, hanno infilato una serie di risultati utili consecutivi, nelle ultime 6 partite i nerazzurri hanno conquistato 5 vittorie e un pareggio, raggiungendo la sesta posizione in classifica con 19 punti. L’Europa è vicinissima per i ragazzi di Gasperini, che sono ad uno solo punto di distanza dal Napoli, che attualmente occupa la quinta posizione, valida per un accesso in Europa League. Per gli emiliani invece, il momento non è dei più esaltanti, con la formazione di Di Francesco che nelle ultime 5 partite ha raccolto solo 4 punti, vincendo in casa contro il Crotone e pareggiando a Bologna. L’allenatore ha poi evidenziato come entrambe le compagini puntino molto sui giovani talenti italiani, forse è indice di un’inversione di tendenza del nostro calcio.

GASPERINI: ALL’ATALANTA C’E’ UN PROGETTO SUL LUNGO PERIODO – Gian Piero Gasperini, durante la conferenza stampa, ha voluto sottolineare anche le differenze tra le due società, legate principalmente agli aspetti economici e quindi alla progettualità. «Il Sassuolo, continua l’allenatore nerazzurro, è un club con sponsorizzazioni molto forti che le hanno consentito investimenti importanti negli anni e poi di giocare le coppe, mentre all’Atalanta c’è un progetto sul lungo periodo che passa dal settore giovanile»

Condividi