Genoa, Burdisso: «Contro la Juve abbiamo fatto scuola»

35
© foto www.imagephotoagency.it

Nicolas Burdisso, capitano e pilastro del Genoa di Juric, torna sulla bella vittoria ottenuta contro la Juve

Burdisso racconta la sorprendente prestazione offerta dal sui Genoa nel big match contro la Vecchia Signora: «La nostra vittoria sulla Juve può fare scuola. Rispettiamo quest’avversaria, ma l’abbiamo battuta due volte negli ultimi 3 anni. Ciò significa che bisogna giocare come abbiamo fatto noi. Non dimentichiamoci che resta, a prescindere da tutto, la miglior squadra del campionato, ma è d’obbligo tentare sempre. Simeone junior? Nella sua famiglia si respira calcio, sa dove vuole arrivare e tiene i piedi per terra. Sta imparando tanto, la piazza aiuta» dichiara l’argentino a Radio Sportiva.
IL BURDISSO PENSIERO – Nicolas, poi, sposta l’attenzione su altre tematiche: «Gli altri bomber argentini? Higuain resta il top player della Serie A, nonostante non stia vivendo il suo momento migliore in carriera. Mentre Icardi è diventato il leader dell’Inter, poi sta giocando bene da molti campionati ormai. Gasperini protagonista? Il mister è sempre stato sottovalutato: parliamo di un allenatore capace di insegnare calcio. Ora sta facendo parlare tutti sia di lui che della sua idea di calcio, facendo innamorare Bergamo e tutto il nostro movimento calcistico» conclude l’esperto difensore argentino del Grifone di Ivan Juric.

 

Condividi