Genoa: Spinelli allontana Aponte, Preziosi incontra Zangrillo per la cessione

preziosi genoa
© foto www.imagephotoagency.it

La cessione del Genoa entrerà nel vivo al termine del campionato. Preziosi incontra diversi possibili compratori

Il Genoa farà visita al Palermo nel weekend di Serie A per cercare di mettere la parola fine alla corsa salvezza. Intanto però fuori dal campo qualcosa di importante comincia a muoversi in ottica cessione. Il rapporto tra Enrico Preziosi e l’ambiente rossoblù si è definitivamente deteriorato in questa stagione e una cessione del club sembra inevitabile. Secondo la Repubblica le carte saranno scoperte al termine del campionato, il mese di giugno si annuncia particolarmente caldo come confermato da Aldo Spinelli, diventato consigliere dell’amico Preziosi. Lo stesso sciù Aldo, come viene chiamato a Genova, ha rivelato: «Gianluigi Aponte non entrerà mai nel calcio mettetevi il cuore in pace. Anche io nella trattativa per la cessione del Genoa non centro in alcun modo. È Preziosi che in maniera autonoma a Milano sta vagliando diverse possibili opzioni». Mentre potrebbe avere un ruolo importante Alberto Zangrillo, conosciuto per essere da lungo tempo il medico di fiducia di Silvio Berlusconi, che domenica sera post vittoria sull’Inter ha cenato con Preziosi in Brianza. Il numero uno del Grifone in settimana si riprenderà il 25% delle quote societarie cedute nel 2006 alla Fondazione Genoa per vendere poi il pacchetto completo.

Condividi