Genoa-Chievo 1-2, pagelle e tabellino

birsa chievo roma totti juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Genoa-Chievo, Serie A 2016/2017, 34ª giornata: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

GENOA-CHIEVO: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Il Genoa è una squadra allo sbando. Dopo una prima frazione giocata con grande intensità e giustamente conclusa in vantaggio, gli uomini di Juric si spengono nella ripresa e subiscono la rimonta con sorpasso del Chievo. Il Crotone pareggia con il Milan ed è ora a meno cinque, salvezza tutt’altro che in cassaforte per i Grifoni che perdono contro la squadra di Maran che non faceva punti da due mesi circa e aveva alle spalle 5 stop consecutivi.

Genoa-Chievo 1-2: tabellino

MARCATORI: Pandev 42′ pt, Bastien 15′ st, Birsa 24′ st

GENOA (3-4-3) – Lamanna 5,5; Munoz 5,5 (42′ st Pellegri s.v.), Burdisso 5, Gentiletti 5; Lazovic 5 (32′ st Hiljemark 6), Rigoni 6, Miguel Veloso 6, Laxalt 6,5; Pandev 6,5 (42′ st Ninkovic s.v.), Simeone 4,5, Palladino 5,5. Allenatore: Juric 5

CHIEVO (4-3-2-1) – Sorrentino 6; Depaoli 5, Dainelli 6 (19′ pt Spolli 6), Cesar 5, Gobbi 6,5; Castro 6,5, Radovanovic 6, Izco 6; Birsa 7 (36′ st De Guzman s.v.), Bastien 6,5, Inglese 5,5 (20′ st Pellissier 6). Allenatore: Maran 6,5

GENOA – IL PEGGIORE

SIMEONE 4,5: Diverse le prestazioni no dei giocatori del Genoa, soprattutto in difesa, ma il Cholito Simeone è il peggiore di tutti. L’argentino sbaglia un rigore e non è mai cattivo e deciso nei momenti importanti, sembra un altro giocatore rispetto a quello della prima gestione Juric.

GENOA – IL MILGLIORE

PANDEV 6,5: Goran ci mette cuore, grinta e tecnica è di gran lunga il migliore dei suoi e gli altri 10 dovrebbero prenderlo da esempio. Goal da attaccante navigato.

CHIEVO – IL PEGGIORE

DEPAOLI 5: Giornata no per il giovane terzino che soffre terribilmente un Laxalta a tratti incontenibile e che lascia la squadra in 10 nell’assalto finale del Genoa.

CHIEVO – IL MIGLIORE

BIRSA 7: Dopo un periodo negativo il Chievo risorge e lo fa anche Birsa autentico trascinatore e leader tecnico dell’undici di Maran. Lo sloveno è presente in tutte le azioni importanti degli ospiti e l’incornata che vale i tre punti porta la sua firma.

ARBITRO: Pairetto, sez. Torino

NOTE: Ammoniti: Radovanovic, Gobbi, Depaoli, Laxalt. Espulsi: Depaoli (doppia ammonizione)

Genoa-Chievo: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Dopo una prima frazione convincete il Genoa si scioglie come neve al sole e presta il fianco all’iniziativa gialloblù. Che in dieci minuti la ribalta con i goal di Bastien e Birsa. I Grifoni cercano in tutti i modi di acciuffare almeno il pari, ma non riescono nell’impresa e collezzionano un’altra sconfitta che complica il discorso salvezza.

51′ È finita, il Genoa perde in casa anche contro il Chievo e il Crotone si avvicina a meno cinque.

48′ Ci prova il Genoa, ma è troppo confusa la manovra rossoblù

46′ Espulso Depaoli, fallaccio su Laxalt e secondo giallo per il terzino

45′ Sei minuti di recupero

42′ Juric prova il tutto per tutto. Out Munoz e Pandev, dentro Pellegri e Ninkovic

40′ Palladino mette dentro, ma ancoa Cesar svetta e mette fuori

37′ Primo giallo per il Genoa, va a Laxalt che stende Depaoli lanciato in ripartenza

36′ Si fa male Birsa, costretto a uscire in barella dentro De Guzman

35′ Ammonito il giovane Depaoli

35′ Ancora Laxalt, colpo di testa alto su un nuovoa cross di Hiljemark

33′ Laxalt! Genoa vicino al 2 a 2. Hiljemark pesca l’uruguaiano che ci arriva in scivolata ma manda a lato di pochissimo

32′ Primo cambio per il Genoa, out Lazovic in Hiljemark

31′ Palladino! Triangolo con Simeone e tiro con il piatto dal limite palla incredibilmente larga

27′ Il Genoa prova a scuotersi, ma non riesce per ora a creare vere e proprie occasioni da goal. Pandev non arriva sul pallone di Laxalt

24′ Goal, goal, goal il vantaggio del Chievo con Valter Birsa di testa sulla gran palla dentro di Gobbi

23′ Ammoniti nello stesso minuto prima Radovanovic e poi Gobbi, falli su Pandev e Lazovic

20′ Secondo cambio per Maran. Esce Inglese, entra Pellissier

18′ Veloso! Prova a riportare in vantaggio i suoi su punizione, fuori di poco

15′ Goal, goal, goal Bastien la pareggia di testa sul cioccolatino di Castro. È 1 a 1 a Marassi.

11′ Nuovo fumogeno e altro breve stop voluto da Pairetto che chiede agli speaker di annunciare che al prossimo lancio sospenderà la gara

10′ Si riprende dopo due minuti di stop

8′ Gioco momentaneamente sospeso a Marassi per lancio di fumogeni dalla Gradinata Nord che impediscono la visibilità

7′ Buona punizione dal limite per Birsa, il suo sinistro si infrange sulla barriera

2′ Prova a ripartire forte il Chievo, il Genoa si difende bene

È iniziata la ripresa, nessun cambio per i due tecnici

SINTESI PRIMO TEMPO – Il Genoa conclude meritatamente in vantaggio la prima frazione di gioco. I rossoblù entrano in campo più motivati degli ospiti e cercano da subito di fare la gara. Svolta del match al minuto 36′ Simeone sbaglia un rigore, ma questo fatto da nuova forza al Genoa che al 42′ passa con un grande Goran Pandev migliore in campo. Ripresa tuttta da vivere.

45′ Finito il primo tempo, il Genoa vince per ora 1 a 0 con merito su uno spento Chievo

42′ Goal, goal, goal. Ancora lui Goran Pandev. Il macedone fa secco Sorrentino con il sinistro sulla gran palla dentro di Laxalt, è 1 a 0 Genoa!

41′ Simeone! sfiora il goal di testa in torsione

37′ Prova Bastien dalla distanza. Fuori!

36′ Fuori!! Lo calcia malissimo Simeone che dagli 11 metri apre il piattone e manda a lato di moltissimo

35′ Calcio di rigore per il Genoa, Pandev steso in area da Cesar. Pairetto non ha dubbi e fischia il penalty!

32′ Il Chievo riparte in contropiede con Birsa che la mette dentro dalla trequarti, Burdisso in tuffo di testa mette fuori ma ancora Gobbi alimenta l’azione per gli ospiti e costringe Lamanna a metterla fuori in tuffo

28′ Simeone e Cesar si spingono a vicenda, l’argentino cade ma Pairetto giustamente lascia giocare

27′ Ancora Pandev, dentro per il Cholito che questa volta è in fuorigioco

25′ Pandev verticalizza bene per Simeone, ma quest’ultimo calcia davvero male. Mira da aggiustare per i grifoni

21′ Si accendono gli animi, fallo a metà campo e successivo testa a testa tra Miguel Veloso e Izco

20′ Laxalt dentro bene per Lazovic che calcia malissimo

19′ Dainelli si fa male al suo posto Spolli

16′ Ci prova ora anche il Chievo, ma Inglese non arriva sul cross messo dentro dalla destra

15′ Gli uomini di Juric hanno il controllo del match, ma non riescono a rendersi pericolosi

12′ Calcio di punizione ancora per i padroni di casa, Veloso mette una palla velenosa dentro ma Izco riesce ad allontanare di testa

8′ Poco lucido il Genoa che comunque prova a fare la gara

3′ Ci prova Veloso, ma la sua conclusione è lenta e fuori misura

2′ Subito Genoa, Depaoli salva tutto sulla palla di Pandev per Simeone

1′ La prima trama è di marca rossoblù

Pairetto fischia, è iniziata a Marassi Genoa-Chievo

Si avvicina il calcio d’inizio allo Stadio Luigi Ferraris di Genova, per la decisiva sfida in chiave salvezza tra Genoa e Chievo. Tra pochi minuti via alla diretta con gli aggiornamenti sul match. Una sorpresa per parte: Juric deve fare a meno di Ntcham, spazio dal primo minuto per Goran Pandev con Palladino e Simeone, Maran rinuncia a Pellissier non al meglio e gioca con Bastien e Birsa dietro l’unica punta Inglese. Ancora titolare il giovane Depaoli.

Genoa-Chievo: formazioni ufficiali

GENOA (3-4-3) – Lamanna; Munoz, Burdisso, Gentiletti; Lazovic, Rigoni, Miguel Veloso, Laxalt; Pandev, Simeone, Palladino. Allenatore: Juric

CHIEVO (4-3-2-1) – Sorrentino; Depaoli, Dainelli, Cesar, Gobbi; Castro, Radovanovic, Izco; Birsa, Bastien, Inglese. Allenatore: Maran

Genoa-Chievo: probabili formazioni e prepartita

GENOA (3-5-2) – Lamanna; Munoz, Burdisso, Gentiletti; Lazovic, Rigoni, Miguel Veloso, Ntcham, Laxalt; Simeone, Palladino. In panchina: Zima, Brivio, Biraschi, Orban, Beghetto, Cofie, Hiljemark, Ninkovic, Cataldi, Taarabt, Pandev, Pellegri. Allenatore: Juric
CHIEVO (4-3-1-2) – Sorrentino; Frey, Dainelli, Spolli, Gobbi; Castro, Radovanovic, Bastien; Birsa; Pellissier, Inglese. In panchina: Seculin, Bressan, Cesar, Troiani, Gamberini, Kiyine, Depaoli, Hetemaj, Gakpé, Izco, de Guzman. Allenatore: Maran

Ivan Juric carica così la sfida contro il Chievo, decisiva in chiave salvezza: «Siamo consapevoli che è la partita più importante, questa è la fase decisiva. E’ sempre pericoloso affrontare una squadra che viene da una serie negativa come il Chievo. E’ una squadra che cambia poco negli anni, un organico esperto, con giocatori di valore. L’utilizzo di Pandev è un’opzione. Ntcham è fuori gioco per un fastidio. Veloso sta riacquistando una buona tenuta. Ai tifosi dico solo di stare vicini alla squadra, va aiutata a superare le difficoltà».

Genoa-Chievo: i precedenti del match

Genoa e Chievo Verona si sono sfidate 17 volte nella massima serie con un bilancio a favore dei clivensi. Sono infatti 8 le vittorie gialloblù contro le 6 del Grifone e i soli 3 pareggi. All’andata al Bentegodi finì con uno scialbo 0 a 0, mentre l’ultimo precedente a Marassi fu un roccambolesco 3 a 2 per i padroni di casa il 18 ottobre 2015.

Genoa-Chievo: l’arbitro del match

A dirigere il match sarà il signor Luca Pairetto di Nichelino. Per il fischietto torinese sarà la tredicesima gara arbitrata in questa Serie A 2016/2017. Due i precedenti con il Genoa, lo 0 a 0 contro l’Empoli del 16 ottobre e soprattutto il clamoroso 3 a 4 subito in casa dal Palermo in rimonta il 18 dicembre. Bilancio invece più favorevole per il Chievo che con Pairetto ad arbitrare ha ottenuto due successi, con Udinese e Sassuolo, e una sconfitta con il Crotone, sempre in trasferta.

Genoa-Chievo Streaming: dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa dalle ore 15 come di consueto, sia sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sui canali Sky Calcio 5 (anche in HD), sia ovviamente su quelle in digitale terrestre di Mediaset Premium (canali Premium Calcio 2). Non è tutto, perché Inter-Napoli andrà ovviamente in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite le app Sky Go e Premium Play. Esistono alcune liste di siti aggiornate per poter eventualmente seguire il calcio streaming gratis, ma ricordiamo che ad oggi, dopo la chiusura del sito pirata Rojadirecta, non esiste possibilità legale di seguire una partita in streaming live al di fuori di quelle già indicate poco sopra. La gara potrà essere comunque seguita anche da chi non è dotato di tv o connessione ad internet anche tramite le frequenze radiofoniche di Radio Rai con la celebre trasmissione “Tutto il calcio minuto per minuto”.

Condividi