Genoa: Juric – Gasperini, qualcosa adesso si è rotto

1142
© foto www.imagephotoagency.it

Genoa: Juric – Gasperini, tra allievo e maestro qualcosa si è rotto. Nemmeno la piazza rossoblu ha gradito l’esultanza del neo-tecnico dell’Atalanta dopo la partita. Preziosi aspetta vendetta: «Il tempo dirà»

Adesso l’addio sembrerebbe definitivo. Non lo era probabilmente qualche mese fa, quando Gian Piero Gasperini aveva lasciato il Genoa per andare ad allenare l’Atalanta (colpa di un rapporto ormai minato con il presidente rossoblu Enrico Preziosi, inutile nasconderlo). I tifosi genoani, da sempre affezionati al Gasp, avevano provato a trattenerlo ad ogni modo. Poi, con l’arrivo di Ivan Juric, ex allievo di Gasperini, qualcosa è cambiato gradualmente: il croato ha preso il posto del maestro e l’altro ieri, con l’esultanza sfrenata di Gasperini sotto la curva atalantina dopo la vittoria per 3 a 0 sul Genoa, il definitivo distacco. Il popolo rossoblu non ha gradito per niente le esternazioni di Gasperini, evidentemente sin troppo forti nonostante il largo successo le giustificasse. Pare che nemmeno Juric l’ha presa bene.

GENOA: PREZIOSI ASPETTA LA RIVINCITA – A fine partita Gasperini ha voluto fare i suoi migliori auguri a Juric, che dal canto suo si è complimentato con il maestro: il tutto è avvenuto in maniera abbastanza fretta e distaccata, senza troppi coinvolgimenti emotivi, segno che ormai ognuno ha preso la sua strada. Chi l’ha presa già da tempo è senz’altro Preziosi, che interrogato ieri ha fatto semplicemente sapere: «Il tempo dirà». Il numero uno del Genoa attende insomma la sua rivincita, non è un segreto che le frecciate di Gasperini in passato lo abbiamo colpito: ad aprile ci sarà la gara di ritorno, ma per il momento piena fiducia in Juric (i risultati la giustificano pienamente) anche dai tifosi. Il passato è passato…

Condividi