Genoa, Juric: «Una vittoria che dà morale»

52
juric
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore del Genoa commenta la gara vinta a Marassi sul Milan e il ritorno ai tre punti della squadra rossoblù

Genoa batte Milan 3-0 e vede la zona europea. L’allenatore rossoblù Ivan Juric ha commentato così la gara nel postpartita.

JURIC A SKY SPORT – «Era importante vincere, siamo stati molto sfortunati nelle ultime partite. I tre punti ci danno morale, siamo contenti. Gli episodi ci hanno danneggiato negli ultimi tempi, ora possiamo solo migliorare. La difesa ha fatto bene, poi il calcio è strano. Eravamo un pò stanchi all’inizio, poi ci siamo alzati e abbiamo messo in difficoltà il Milan. E’ stata una partita giocata in modo meno tecnico del derby, meno bella, più difensiva. Pavoletti? Non mi preoccupano le voci di mercato, Simeone ha fatto bene in sua assenza, ma lui è molto importante per noi».

JURIC A PREMIUM SPORT – «Abbiamo giocato meno bene rispetto al derby. Oggi siamo stati più umili e non volevamo lasciargli spazi. Ci è andata bene, senza spettacolo ma anche senza concedere. Contro il Milan dovevamo giocare così.  Pavoletti? Ha fatto il gol per noi. Siamo a fine ottobre, non penso al mercato. Sulla fase di possesso si può migliorare, oggi abbiamo vinto con altre armi. Laxalt? Sta crescendo tanto. Ha fatto un buon campionato lo scorso anno e quest’anno è migliorato in entrambe le fasi. Il Milan? Quando hanno spazi sono devastanti e noi non dovevamo scoprirci. Obiettivi? Ci sono state partite dove meritavamo e ci hanno annullato tre gol. Potevamo avere qualche punto in più. Intanto dobbiamo salvarci e poi si vedrà».

Condividi