Gregucci: «Mi è dispiaciuto lasciare l’Inter»

48
mancini inter gregucci
© foto www.imagephotoagency.it

Angelo Gregucci doveva fare il vice di Roberto Mancini ma poi l’ipotesi Inter è sfumata sul più bello e l’ex Alessandria si è ritrovato a spasso dopo pochi giorni

L’anno scorso ha allenato l’Alessandria che ha lasciato per accettare l’Inter, ma per Angelo Gregucci non è andata benissimo. Entrato nello staff di Roberto Mancini, ha avuto modo di lavorare pochi giorni coi nerazzurri prima dell’addio del capo allenatore: «Dovevo fare il vice di Roberto Mancini all’Inter, ma poi è andata come è andata. Mi è davvero dispiaciuto non poter rimanere all’Inter, credo che sia un grandissimo posto dove fare calcio. Ma ormai me ne devo fare una ragione».

LA SCALTA COI GRIGI – «Ho lavorato spesso con Mancini e sarei stato entusiasta di poterlo fare ancora una volta, faccio questo mestiere da tanti anni e ora vedremo che potrà succedere» ha detto Gregucci ai microfoni di Radio Incontro Olympia. C’è stato spazio anche per la cavalcata dell’Alessandria in Coppa Italia della scorsa stagione: «Siamo arrivati in semifinale e abbiamo perso contro una squadra fortissima come il Milan, ma la gara più ardua è stata con lo Spezia». 

Gianmarco Lotti
Giornalista sportivo toscano vivente, amante del calcio come cultura. Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.
Condividi
Articolo precedente
gabigol inter santosGabigol: «La mia posizione? Va bene ovunque»
Prossimo articolo
ferrero roma sampdoriaFerrero ai tifosi della Roma: «Se la Sampdoria vince domenica…»