Guai in vista per Fiore: indagato per omicidio colposo

© foto Lazionews24

Il giorno di Pasqua non è stata proprio una giornata di festa per Stefano Fiore, coinvolto in un maxi tamponamento in cui è morto un ragazzo

Stefano Fiore, ex calciatore, tra le altre, di Lazio e Fiorentina, non vive di certo il suo momento migliore. Il motivo è legato ad una questione extra calcistica: come riportato da La Gazzetta dello Sport, infatti, Fiore è stato inscritto al registro degli indagati, con l’accusa di omicidio colposo. Come detto, il 16 aprile, l’ex fantasista della Nazionale italiana è stato coinvolto in un incidente d’auto sulla Via Flaminia, nella zona della sede Rai. Il pm Antonio Clemente ha fatto chiarezza sulla dinamica del tamponamento stesso: Fiore, in auto con la famiglia, viaggiava a velocità sostenuta e non ha avuto lo spazio per frenare quando la macchina che lo precedeva, improvvisamente, ha fatto lo stesso. Da qui si è scatenato un tamponamento a catena, 5 le automobili coinvolte e 12 le persone ferite. Ad avere la peggio è stato il giovane 22enne seduto sul lato passeggero, mentre il padre, alla guida dello stesso veicolo, non ha riportato conseguenze. Il ragazzo è morto dopo un giorno di ricovero in ospedale in codice rosso. Stefano Fiore, sotto choc, non è ancora stato interrogato.

Condividi