Guidolin: «Swansea? Pensavo mi venisse concesso più tempo»

776
guidolin udinese swansea
© foto www.imagephotoagency.it

Francesco Guidolin, ex allenatore dello Swansea, ha parlato a poche settimane dal suo esonero. Ecco le dichiarazioni del tecnico italiano

Francesco Guidolin non è riuscito a riconfermarsi sulla panchina dello Swansea. Il tecnico italiano aveva preso in mano le redini del club gallese nel corso della passata stagione ma la sua avventura non è durata a lungo nonostante la conferma sulla panchina dello Swansea dopo la conclusione della passata stagione. Guidolin è stato esonerato e ha parlato della sua avventura in Premier League e del suo allontanamento dal club gallese: «Pensavo mi venisse concesso più tempo ma nel calcio queste cose succedono sempre. Io non sarò il primo e nemmeno l’ultimo anche se non sono molto abituato a questo tipo di situazioni, perché fortunatamente nella mia carriera le cose sono sempre andate bene».

IL COMMENTO – Prosegue l’allenatore di Castelfranco Veneto: «Sono contento della mia esperienza in Premier League. Ho trovato tanta gente commossa che mi ha detto di essere dispiaciuta, che non meritavo l’esonero e che mi avrebbero voluto ancora alla guida della squadra, che ero uno di loro. Mi sono trovato bene, è un po’ come se fosse successo a Udine. Futuro? Mi piacerebbe continuare a lavorare in Premier League, l’atmosfera è fantastica. Avevo rinunciato a 4-5 squadre italiane, perché sentivo il bisogno e la voglia di fare un’esperienza all’estero».

Condividi