Hellas Verona, Mutu insiste per Pazzini alla Dinamo Bucarest

ceccarelli dinamo bucarest mutu
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex calciatore della Fiorentina, da ottobre ds della Dinamo Bucarest, vuole portare il suo vecchio compagno di squadra in Romania, l’Hellas però fa muro

A partire dallo scorso ottobre Adrian Mutu è il nuovo direttore sportivo della Dinamo Bucarest, squadra di cui nel suo passato da calciatore ha vestito la maglia agli albori della sua carriera, nella stagione 1999-2000. L’ex calciatore della Fiorentina, dopo una carriera turbolenta in cui ha vinto sicuramente meno di quello che le sue abilità gli avrebbero consentito, si è tuffato con grande entusiasmo nel suo nuovo ruolo e sta provando a rinforzare l’organico dei biancorossi. Per farlo, come riportato in esclusiva dal portale romeno gsp.ro già da novembre il pensiero di Mutu è rivolto verso un suo ex compagno di squadra ai tempi della Viola, ossia Giampaolo Pazzini. L’operazione, tuttavia, è quasi impossibile, visto che il Pazzo rappresenta uno dei punti di forza dell’Hellas Verona, squadra al comando della Serie B che ambisce a al ritorno in massima divisione dalla porta principale. Privarsi del proprio ariete sarebbe una mossa senza senso e a confermarlo sono le parole dello stesso Luca Toni, consulente del club scaligero il quale ha risposto a Mutu: «Il Verona vuole la promozione in A questa primavera, non lo diamo nemmeno in Cina».

Condividi