Iachini: «Vittoria dell’organizzazione» | Sky Sport

65
© foto www.imagephotoagency.it

Beppe Iachini, allenatore dell’Udinese, si dice orgoglioso della vittoria dei bianconeri a San Siro contro il Milan. Così l’allenatore a “Sky Sport”

Le parole di Beppe Iachini, allenatore dell’Udinese, a “Sky Sport“, dopo la vittoria in casa del Milan: «Per quello che ha fatto la squadra che è stata sempre compatta direi che è una vittoria meritata. Siamo cresciuti nel secondo tempo, ci abbiamo creduto fino alla fine, poi è arrivato il gol e la vittoria ma la prestazione è stata molto attenta e di livello. Tanti giovani? L’Udinese storicamente ha sempre avuto tanti giovani nella propria rosa e sta a noi allenatori lavorarci sopra cercando di inserirli in un contesto tattico giusto per valorizzarli».

OBIETTIVI E GIOVANI – «Obiettivi? L’Udinese deve giocare partita dopo partita cercando di valorizzare i nostri giovani. Poi strada facendo cercheremo con organizzazione, con gioco, con questo gruppo di ragazzi che sta venendo bene fuori, cercheremo anche di riconquistare i tifosi che negli ultimi anni hanno dimostrato una mancata felicità mettendo anche pressione ai ragazzi. Volevo cercare di mettere forze fresche approfittando della loro stanchezza, soprattutto sulle corsie esterne. Talenti friulani? La società guarda molto al mercato internazionale ma sta lavorando anche sui tanti giovani del posto presenti nelle giovanili e poi strada facendo li valuteremo un po’ tutti. Noi cerchiamo di preparare le partite per mandare in campo una squadra che non rinunci a giocare perché contro le grandi prima o poi un gol lo prendi ma la mentalità e la strada deve essere quella perché son convinto che alla lunga ti porti una continuità importante e anche una fiducia maggiore».

Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
Gasperini AtalantaGasperini: «L’Atalanta merita la vittoria» | Rai Sport
Prossimo articolo
giuseppe iachini rastelliIachini: «Udinese organizzata, non ha rinunciato» | Rai Sport