Ibrahimovic ‘Fenomeno’: «Volevo essere come Ronaldo»

40
ibrahimovic milan abate
© foto www.imagephotoagency.it

Zlatan Ibrahimovic parla del suo idolo calcistico: il ‘Fenomeno’ Ronaldo, un giocatore ineguagliabile a suo dire

Come il ‘Fenomeno’. Zlatan Ibrahimovic voleva essere proprio come lui, Ronaldo. Il calciatore del Manchester United riconosce il suo idolo di sempre e lo fa con l’ex attaccante brasiliano di Barcellona e Inter: «Lui era fenomenale, ti lasciava sempre a bocca aperta. Faceva magie autentiche e credo che non ci sia stato nessuno migliore, nè prima nè dopo di lui» le parole rilasciate a United Rewiew.                                       PUNTO DI RIFERIMENTO – Proseguendo, Ibrahimovic ha parlato di ciò che sarebbe voluto diventare come calciatore: «Da giovane volevo essere proprio come lui, un giocatore che splende e fa la differenza. Se dovessi individuare la mia partita preferita, dico Francia-Brasile, finale dei Mondiali 1998. C’era Ronaldo in campo, e anche Zidane, giocatori da guardare».

Condividi