Ibrahimovic: «Io meglio di Napoleone, voglio l’America»

55
ibrahimovic napoleone mls
© foto www.imagephotoagency.it

Zlatan Ibrahimovic sogna un futuro in America e si paragona ad uno dei personaggi più illustri della storia, Napoleone. L’intenzione è quello di superarlo

Zlatan Ibrahimovic sorprende ancora una volta tutti: a soli pochi mesi dal suo trasferimento al Manchester United, l’attaccante apre ad un futuro in America. Lo ha dichiarato in occasione di una doppia premiazione che lo ha visto assoluto protagonista. Come antipasto, divenuto ormai consueto, c’è stata l’assegnazione dell’ennesimo Pallone d’Oro di Svezia, a seguire un riconoscimento davvero originale. La città di Stoccolma infatti gli ha dedicato e costruito una statua a sua immagine e somiglianza, piazzandola nella piazza centrale.
LA CANDIDATURA DI IBRAHIMOVIC – Dal palco dell’evento, Ibrahimovic ha scomodato personaggi storici per candidarsi alla Mls: «Il calcio in America potrebbe essere un’altra occasione per me, ma non solo per il calcio. Molti giocatori sono finiti in Mls dopo aver sposato una sola squadra in carriera. Io ho viaggiato molto e conquistato tanti trofei, un po’ come Napoleone. Ora voglio superarlo, attraversando l’oceano e conquistando anche l’America. Lui a questo non ci arrivò».

Condividi