Incontro Sabatini-Ausilio: si pianificherà la nuova Inter

sabatini
© foto www.imagephotoagency.it

Nasce l’Inter del futuro. Martedì incontro Sabatini-Ausilio per definire le strategie. Dal nodo allenatore a Oriali: le ultimissime notizie

Rientra in Italia Walter Sabatini e si sa già il programma per il direttore dell’area sportiva di Suning. Già oggi a Roma potrebbe incontrare sia Ausilio che Gardini e Zanetti, ma da martedì inizierà veramente il nuovo corso, e proprio il 23 maggio alla Pinetina ci dovrebbe essere la conferenza stampa di presentazione dell’ex romanista. In cima all’agenda di Sabatini c’è una serie di confronti di calciomercato con Ausilio, riporta La Gazzetta dello Sport. Sul tavolo però ci sarà anche il fair play finanziario e soprattutto troverà spazio la scelta del nuovo allenatore: non c’è fretta, il tecnico potrebbe arrivare anche nella prima settimana di giugno.

Incontro Sabatini-Ausilio per la nuova Inter

Martedì prossimo inizierà, ‘ufficialmente’, la nuova era dell’Inter. Walter Sabatini, coordinatore tecnico delle squadre Suning, arriverà a Milano e incontrerà il direttore sportivo dell’Inter, Piero Ausilio. L’incontro, che non dovrebbe essere anticipato a domenica, come anticipato da qualcuno, servirà a sciogliere il nodo allenatore, a definire il ruolo di Oriali e a pianificare il mercato. La nuova Inter prenderà forma martedì prossimo e dipenderà dal summit tra Ausilio e Sabatini. Secondo “Il Corriere dello Sport” sarà l’occasione per uno scambio di idee fondamentale nell’ottica della stagione che verrà. La decisione più importante da prendere è chiaramente quella sull’allenatore. Conte è il grande sogno ma resta in piedi la pista Spalletti. Poi bisognerà definire il ruolo di Lele Oriali, pronto al ritorno. Poi sarà la volta del mercato: Ausilio e Sabatini sanno bene che l’Inter non può più permettersi degli errori. Il ds nerazzurro ha fatto un crudo quadro della situazione l’altro pomeriggio, in occasione di un incontro con i partecipanti ad un corso in Diritto Sportivo e Giustizia Sportiva, in Università, ma è stato perdonato da Zhang ed è pronto a ripartire. Per il bene dell’Inter.

Condividi