Infortunati Lazio: De Vrij, si allungano i tempi di recupero?

1480
de vrij lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Infortunati Lazio: de Vrij out almeno 40 giorni per infrazione al piede, fuori pure Milinkovic-Savic, che salterà la partita con il Torino. Ecco quando potrebbero invece tornare in campo Biglia e Bastos: le ultime

AGGIORNAMENTO 23 OTTOBRE – La Lazio deve fare nuovamente la conta degli infortunati. La rosa di Simone Inzaghi è falcidiata da infortuni e tra questi quello di Stefan De Vrij. Il difensore olandese, reduce da un lungo stop la scorsa stagione, ha riportato la frattura del quinto metatarso del piede destro e quest’oggi il medico della Lazio ha confermato i 40 giorni di stop per il difensore biancoceleste. Queste le sue dichiarazioni ai microfoni di RadioSei: «Fin qui tanti infortunati in questo periodo, la rottura del quinto metatarso è un problema serio per i tempi di recupero e tutto gira attorno all’entità del trauma: non siamo in grado di capire ancora si tratta di micro-frattura o frattura. Bisogna capire la reale entità della lesione e i 40 giorni di stop sono a mio avviso la stima migliore. Solo tra qualche tempo si potrà fare una stima migliore sui tempi di recupero».

AGGIORNAMENTO 21 OTTOBRE: DE VRIJ OUT 40 GIORNI – Infrazione al metatarso del piede destro: è questa la prima diagnosi per Stefan de Vrij, che ieri nel corso di un allenamento, durante uno scontro di gioco, si è fatto male. Si tratta di una microfrattura che desta molta preoccupazione, perché il difensore olandese potrebbe rimanere fuori per un minimo di quaranta giorni, riporta stamane il Corriere dello Sport, fino a un massimo di due mesi. Oggi la Lazio diramerà un comunicato sulle condizioni del giocatore, che comunque dovrebbe saltare le partite contro Torino, Cagliari, Sassuolo, Napoli, Genoa e Palermo. A rischio anche il derby del 4 dicembre contro la Roma. Con de Vrij si ferma anche Sergej Milinkovic-Savic, sottoposto ieri ad accertamenti medici: per il centrocampista affaticamento muscolare ai flessori, dunque contro il Torino non sarà in campo. Le due defezioni di ieri si aggiungono alle già numerose altre in casa biancoceleste: Jordan Lukaku tornerà solo settimana prossima, mentre per Lucas Biglia e Bastos la faccenda è ancora un po’ lunga. Il difensore angola potrebbe tornare in campo con il Napoli, o almeno quello è l’obiettivo, mentre per Biglia potrebbe volerci qualche giorno in più, anche se pure in questo caso l’obiettivo è recuperarlo per la sfida contro il Napoli. Convocabile Kishna, che è tornato dall’Olanda dopo la febbre. Per la Lazio comunque uno stato di emergenza davvero grave.

IL COMUNICATO DELA LAZIO – «Lo staff medico della S.S. Lazio comunica che l’atleta Stefan De Vrij durante l’allenamento, a seguito di uno scontro fortuito, ha riportato la frattura del quinto metatarso del piede destro. E’ stato sottoposto ad esami strumentali ed al necessario trattamento ortopedico. Il giocatore sarà sottoposto durante la prossima settimana ad accertamenti clinico-strumentali di controllo».

Il mistero sta per finire: oggi la Lazio dovrebbe svelare qualcosa di più sugli infortuni di Bastos e Lucas Biglia. Entrambi i giocatori sono fermi da settimane: il difensore angolano è fermo per uno stiramento di secondo grado al polpaccio e si sta curando a Formello, il centrocampista argentina per un infortunio molto simile, ma più grave, causa recidiva, ed è tornato da poco dall’Argentina, dove si era curato finora. Per ora la Lazio non aveva mai annunciato i tempi di recupero né quando i due giocatori sarebbero tornati in campo: lo farà molto probabilmente oggi, visto che, come rivela il Corriere dello Sport, entrambi i calciatori sono attesi in Clinica Paideia per accertamenti. Di base l’idea è che Bastos torni dopo l’ultima sosta dell’anno, a inizio novembre, mentre che Biglia torni per la metà di dicembre.

INFORTUNI LAZIO: LUKAKU, RADU, DE VRIJ, KISHNA… – Per il momento insomma Simone Inzaghi dovrà fare a meno di entrambi. Poco male per la difesa, visto che Stefan de Vrij, che si era fatto male alla testa contro il Bologna, sta bene e sarà regolarmente in campo col Torino. Un po’ meno bene per la fasce: Stefan Radu non ci sarà con i granata per un problema alla caviglia (e comunque sarebbe squalificato), mentre Jordan Lukaku è ancora ai box (pure lui dovrebbe tornare a novembre). A centrocampo out ancora Ricardo Kishna, che è rimasto in Olanda per un attacco febbrile: anche su di lui è mezzo mistero…

AGGIORNAMENTO 19 OTTOBRE – de Vrij torna disponibile in vista del Torino: già oggi il difensore olandese tornerà ad allenarsi col resto del gruppo. Poche novità su Bastos e Biglia, per il momento non si conoscono ancora con esattezza i tempi di recupero e nemmeno ieri la società biancoceleste li ha comunicati (l’angolano comunque dovrebbe tornare a inizio novembre, l’argentino probabilmente a inizio dicembre). Ancora controlli per Jordan Lukaku, viene tenuto d’occhio anche per Sergej Milinkovic-Savic, ancora in Olanda Kishna. Trauma contusivo confermato per Radu, ma poco male perché come detto il rumeno è squalificato.

AGGIORNAMENTO 20 OTTOBRE – Ancora problemi per Stefan de Vrij: l’olandese è stato costretto ad interrompere l’allenamento per un dolore al piede. Difficile dire in questo momento se il difensore potrà essere disponibile per la trasferta di Torino, lo staff medico sta monitorando la situazione. Ancora fermi Biglia, Bastos e Lukaku, mentre rientrano in gruppo Kishna e Basta.

AGGIORNAMENTO – La situazione di Stefan de Vrij preoccupa e non poco. La Lazio non ha rilasciato ancora nessun bollettino medico, ma dalle prime indiscrezioni si teme che il calciatore abbia subito una frattura del quinto metatarso. Se la notizia dovesse trovare conferma, l’olandese sarebbe costretto ad uno stop di almeno due mesi.

Condividi