Infortunio Dramé: non recupera per la Roma

3841
infortunio dramè
© foto www.imagephotoagency.it

Atalanta, infortunio Dramé e Konko: entrambi assenti dalla sfida contro la Roma, così come Cabezas: saranno disponibili a dicembre…

AGGIORNAMENTO 18 NOVEMBRE – E’ ormai certo: Dramè non ci sarà nella sfida di domenica prossima, Atalanta – Roma. Il difensore senegalese, come riporta L’Eco di Bergamo, ieri ha lavorato a parte ed è alquanto improbabile che venga rischiato per la gara di domenica. Tornerà domenica 27, nel match in casa del Bologna.

AGGIORNAMENTO 17 NOVEMBRE – E’ ancora in dubbio la presenza di Dramè in vista della sfida di domenica contro la Roma. Il laterale senegalese, tra i migliori in casa nerazzurra in questo avvio di stagione, ieri ha preso parte ad una porzione di seduta con il resto del gruppo: in forse la sua presenza contro i giallorossi, Gasperini valuterà nelle prossime ore. Lo riporta L’Eco di Bergamo.

AGGIORNAMENTO 11 NOVEMBREDramé sta continuato il lavoro differenziato verso il pieno recupero. Ancora in dubbio la sua presenza contro la Roma domenica 20 dicembre, non solo per motivi fisici ma anche di formazione, in particolare sull’utilizzo dell’esterno da parte di Gasperini. Spinazzola, sulla corsia sinistra, è la prima alternativa.

AGGIORNAMENTO 10 NOVEMBRE: DUBBIO DRAMÈ, KONKO OUT – In vista della ripresa di campionato dopo la sosta internazionale per la partita contro la Roma resta il dubbio Dramé: tecnicamente tra una decina di giorni, come da pronostico, il giocatore sarebbe recuperato, ma giusto in tempo per la gara con i giallorossi. Starà al tecnico Gian Piero Gasperini valutare se rischiarlo o meno, ma in ogni caso Dramé è sulla vita del recupero. Non lo è invece Konko, che rimarrà out almeno fino alla metà di dicembre, così come anche Bryan Cabezas, che dovrà rimanere lontano dai campi almeno un altro mese.

AGGIORNAMENTO 3 NOVEMBRE: TEGOLE INFORTUNI DRAMÈ E KONKO – Brutte notizie dalle risonanze di Dramé e Konko, in particolar modo per l’esterno francese, che dovrà rimanere fuori per almeno quaranta giorno a causa a causa di una lesione del flessore di secondo grado (inizialmente si pensava solo al primo grado): per lui possibile ritorno l’11 dicembre con l’Udinese. Male, ma un po’ meno, anche per Dramé, che ha una lesione del flessore più lieve e dovrà rimanere out al massimo una ventina di giorni (possibile ritorno il 27 novembre col Bologna, ma si può sperare di riaverlo una settimana prima con la Roma). Ora è emergenza in difesa per la gara col Sassuolo (mancherà pure Toloi, come già detto).

AGGIORNAMENTO 2 NOVEMBRE: ESAMI PER DRAMÈ E KONKO – In mattinata previsti esami sia per Boukary Dramé che per Abdoulay Konko: per entrambi previste ecografie, visto che per entrambi c’è un problema muscolare ai flessori, ma al momento è difficile poter fare delle previsioni sulle entità degli infortuni e soprattutto sui tempi di recupero. Difficile che ci siano contro il Sassuolo, molto più probabile recuperino per dopo la sosta, ma ne sapremo di più oggi o domani. Dopo la sosta tornerà invece l’altro infortunato Rafael Toloi.

Infortunio Dramè e Konko: primi aggiornamenti sulle condizioni del terzino sinistro dell’Atalanta. Il laterale mancino Boukary Dramè, difensore senegalese classe 1985, è stato costretto a lasciare il campo nel corso della sfida tra la Dea e il Genoa dopo appena 12 minuti a causa di un problema fisico. Stando alle prime informazioni provenienti dallo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” di Bergamo l’ex Chievo è uscito dal campo per un infortunio muscolare.

LE ULTIMISSIME – Dramè avrebbe lasciato il campo per un problema al flessore della coscia sinistra. Il giocatore ha raggiunto gli spogliatoi dopo l’uscita dal campo senza fermarsi in panchina e con ogni probabilità riceverà le prime cure nei prossimi minuti. Impossibile al momento stabilire una diagnosi. Appare sicuramente difficile se non impossibile rivedere in campo Dramè nei prossimi giorni. Problemi anche per Konko, ko al 36′ nel corso della sfida conto il Genoa. Il difensore ha chiamato immediatamente il cambio ed è stato sostituito da Zukanovic. L’ex Lazio ha riportato lo stesso problema di Dramè, quindi è stato messo ko da un problema al flessore della coscia sinistra.

Condividi