Infortunio Gonzalo Rodriguez: titolare in Sassuolo-Fiorentina

milan gonzalo rodriguez fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Infortunio Gonzalo Rodriguez: il difensore si allena ancora a parte. In dubbio la sua presenza per il match con l’Inter in programma sabato sera. Ci sarà in Sassuolo-Fiorentina – 6 maggio, ore 8.50

Nessun problema per Gonzalo Rodriguez, tornerà a disposizione di Paulo Sousa per la trasferta emiliana con il Sassuolo. Il difensore dei viola non gioca da tre partite a causa di un infortunio ma sembra essersi ripreso e dovrebbe tornare nella lista dei convocati. Stando alle ultime di formazione, pare pure che Rodriguez possa giocare dal primo minuto in difesa.

Infortunio Gonzalo Rodriguez: pronto il ritorno – 3 maggio

Gonzalo Rodriguez dovrebbe tornare a disposizione per la prossima sfida di campionato tra Sassuolo e Fiorentina. Il centrale argentino, ko prima del match con l’Empoli, si è rivisto ieri, nonostante il giorno libero e Paulo Sousa spero di recuperarlo per la sfida di domenica. Il difensore dovrebbe rientrare tra oggi e domani con il gruppo per poimettersi a disposizione per la gara di domenica contro il Sassuolo. A riferirlo è “La Nazione“.

A Palermo senza il Capitano – 29 aprile, ore 20.05

Brutte notizie per Paulo Sousa che non avrà il forte difensore argentino a disposizione per la trasferta in Sicilia, come si evince dal sito ufficiale del club gigliato: «ACF Fiorentina comunica che Gonzalo Rodriguez, per quanto abbia recuperato dal recente infortunio contusivo, allenandosi infatti oggi con la squadra, presentava ancora fattori di rischio per il completo impiego agonistico e pertanto è stato escluso dai convocati. L’atleta proseguirà nei prossimi 3 giorni allenamenti individualizzati».

Convocato per Palermo? – 29 aprile, ore 7.20

Gonzalo Rodriguez verrà convocato per la trasferta di Palermo anche se non si sa se giocherà dal primo minuto o meno la partita. Il giocatore argentino infatti sembra aver smaltito l’infortunio – vale a dire una contusione alla coscia destra – e adesso è tornato arruolabile. Non si sa se Paulo Sousa lo metterà dal primo minuto o meno ma comunque lo inserirà nella lista dei precettati per il Barbera.

Infortunio Gonzalo Rodriguez: provino nei prossimi giorni ma è mistero – 26 aprile, ore 13.45

Che fine ha fatto Gonzalo Rodriguez? E’ quello che si chiedono i tifosi della Fiorentina. Sono passati ormai 10 giorni dal problema fisico che ha messo ko il centrale prima della sfida con l’Empoli. Il difensore ha riportato, ufficialmente, una contusione alla coscia destra e questo problema fisico gli ha impedito di prendere parte alla gara con l’Inter e potrebbe impedirgli di scendere in campo anche con il Palermo. Secondo “Radio Bruno Toscana” l’argentino non si è ancora riaggregato al gruppo e anche nell’allenamento di ieri ha lavorato solo a parte.

Infortunio Gonzalo Rodriguez: provino nei prossimi giorni – 24 aprile

Gonzalo Rodriguez, difensore e capitano della Fiorentina, non è sceso in campo nel rocambolesco 5 a 4 con l’Inter, ma potrebbe rientrare in vista della prossima sfida con il Palermo. Paulo Sousa è fiducioso sul suo rientro, ma è ancora preso per sbilanciarsi: il centrale nei prossimi giorni è atteso da un provino prima del totale ritorno in gruppo.

Infortunio Gonzalo Rodriguez, le ultimissime

Buone notizie per Gonzalo Rodriguez: il difensore della Fiorentina, assente nella sfida contro l’Empoli, è tornato ad allenarsi con il gruppo viola. Il centrale argentino si è rivisto in gruppo e trapela ottimismo circa il suo possibile impiego dal 1′ minuto nella sfida contro l’Inter. Importante recupero per Paulo Sousa: Gonzalo Rodriguez torna a disposizione della Fiorentina.

Infortunio Gonzalo Rodriguez: l’argentino si allena ancora a parte

Ancora problemi per Gonzalo Rodriguez. Il capitano della Fiorentina, dopo aver saltato il match con l’Empoli per infortunio, potrebbe restare fuori anche per la gara di sabato sera contro l’Inter di Pioli. Secondo quanto riportato da Radio Bruno, infatti, l’argentino anche quest’oggi si è allenato a parte, non prendendo parte all’allenamento con il resto della squadra. Alla partita, però, mancano ancora tre giorni e il tecnico Paulo Sousa spera ancora di poter recupera il capitano in extremis: difficile, ma non impossibile.

Condividi