Infortunio Ibrahimovic, 8-9 mesi di stop. Carriera a rischio

95
© foto www.imagephotoagency.it

Infortunio Ibrahimovic, lo svedese si fa male al ginocchio in Manchester United-Anderlecht. Rottura del crociato per lui. Le ultimissime e i tempi di recupero. La carriera è a rischio – 22 aprile, ore 7.00

La carriera di Zlatan Ibrahimovic è a rischio dopo lo spaventoso infortunio di giovedì sera in Europa League. Molto probabilmente non rivedremo lo svedese in campo prima del 2018 e, dato che l’età è avanzata, Ibra potrebbe anche non tornare ai livelli di prima e decidere in un secondo momento di lasciare il calcio. Intanto molte squadre hanno fatto gli auguri di pronta guarigione all’ex rossonero.

Infortunio Ibrahimovic: i tempi di recupero – 21 aprile, 18.35

Arrivano bruttissime notizie per Zlatan Ibrahimovic, l’infortunio subito nel match di Europa League contro l’Anderlecht è davvero grave. L’entourage del calciatore ha confermato che si tratta di rottura del legamento crociato anteriore e posteriore del ginocchio destro. L’attaccante, che dovrà restare fermo per otto-nove mesi, si sottoporrà ad un intervento chirurgico nei prossimi giorni.

Infortunio Ibrahimovic: le parole di Mourinho – 21 aprile, ore 11.30

Il tecnico portoghese del Manchester United, Josè Mourinho, nella consueta conferenza stampa post partita ha rilasciato alcune dichiarazioni sul tema: «Infortunio Ibrahimovic? Aspetto il referto medico però l’infortunio occorso a Zlatan, secondo la mia esperienza, penso che sia grave. Spero di sbagliarmi, ma non riesco ad essere ottimista sull’argomento». Brutte notizie, dunque, per Mourinho, i supporters dei Red Devils e, in generale, per tutti gli appassionati.

Infortunio Ibrahimovic: la dinamica – 21 aprile, ore 9.15

Infortunio Ibrahimovic, lo svedese potrebbe aver finito la sua stagione. In Manchester United-Anderlecht di Europa League Ibra si è fatto male al ginocchio destro e si parla di rottura del legamento crociato. Nelle prossime ore sarà sottoposto a esami strumentali e i sospetti di una rottura sono sempre più fitti. Dopo un contrasto aereo l’ex rossonero ha appoggiato male il piede in fase di ricaduta e la sua gamba ha compiuto un movimento innaturale. Subito i sanitari lo hanno soccorso e lui ha abbandonato il terreno di gioco zoppicando.

 

Condividi