Infortunio Mchedlidze: niente da fare, salta il Sassuolo

Mchedlidze
© foto www.imagephotoagency.it

Infortunio Mchedlidze: le condizioni dell’attaccante, costretto a lasciare il prato verde di San Siro a gara in corso. Niente da fare, salta il Sassuolo – 28 aprile

Levan Mchedlidze non sarà a disposizione di Martusciello per la gara contro il Sassuolo in programma domenica prossima al Castellani. L’amuleto azzurro, autore dei gol che stanno trascinando l’Empoli verso la terza salvezza consecutiva, non ha recuperato dalla distorsione subita contro il Milan e non sarà in campo contro la formazione allenata da Eusebio Di Francesco.

Infortunio Mchedlidze: Empoli in attesa, gli aggiornamenti – 25 aprile

Levan Mchedlidze, attaccante dell’Empoli, ha lasciato il campo anzitempo nella sfida con il Milan per un problema fisico. L’infortunio subito dal georgiano, una distorsione al ginocchio sinistro con lieve interessamento del legamento collaterale ma il ko sembra essere meno grave del previsto perché il centravanti, uomo fondamentale per l’Empoli di Martusciello, può rientrare già con il Sassuolo, domenica prossima.

Infortunio Mchedlidze: ansia Empoli, può rientrare col Sassuolo

Mchedlidze potrebbe rientrare già nella prossima partita con il Sassuolo, cambiano del tutto quindi le carte in tavola. Sembra che si tratti solo di una contusione per il centravanti georgiano ma gli esami dei prossimi giorni diranno la verità. Per ora sembra che sia una distorsione al ginocchio sinistro con lieve interessamento del legamento collaterale. Se tutto va bene, l’ex rosanero potrebbe essere a disposizione di Martusciello dalla prossima sfida.

Infortunio Mchedlidze: gli ultimi aggiornamenti – 23 aprile, ore 17.00

Iniziano a rimbalzare le prime indiscrezioni sulle condizioni fisiche del centravanti georgiano: si tratterebbe di una contusione del legamento collaterale del ginocchio sinistro. Restano, quindi, degli interrogativi importanti sulla possibilità che possa prendere parte alle 5 partite di campionato che restano da giocare al suo Empoli.

Infortunio Mchedlidze: la dinamica – 23 aprile, ore 16.30

Il primo tempo di Milan-Empoli ha sorriso ai toscani, in vantaggio dopo i primi 45 minuti di gioco. Il secondo, invece, si è aperto con l’infortunio di Mchedlidze. L’attaccante georgiano, classe 1990, è finito k.o dopo uno scontro di gioco. La botta accusata lo ha costretto a lasciare il campo in barella, sostituito al minuto 8 della seconda frazione di gioco dall’esperto Massimo Maccarone. Il calciatore è stato trasportato subito in infermeria per le cure del caso: stando a quanto riferisce l’emittente televisiva Sky Sport, Levan avrebbe riportato una rotazione anomala del ginocchio sinistro ma, al momento, non sembrerebbe un infortunio grave. Fronte Empoli, invece, per ora non giungono comunicazioni ufficiali, se non quella relativa alla sostituzione nella consueta diretta live delle azioni salienti su Twitter. Tutto l’ambiente toscano, ovviamente, spera che la prima diagnosi sia confermata e che Mchedlidze possa tornare presto in campo, vista la titolarità ormai acquisita dal bomber georgiano. Quest’ultimo, che spesso e volentieri, in passato, ha dovuto fare i conti con parecchi infortuni, ha realizzato 5 reti nelle 14 partite di campionato in cui è stato chiamato in causa da Giovanni Martusciello. Sarebbe dura giocare senza il miglior marcatore della squadra in questo rush finale per la salvezza.

Condividi