Infortunio Vives: lesione parziale del legamento, fuori 25-30 giorni

132
vives torino infortunio
© foto www.imagephotoagency.it

Infortunio Vives: brutte notizie per il capitano granata che ha riportato una distorsione al ginocchio con possibile interessamento del legamento collaterale mediale. Martedì gli esami strumentali

AGGIORNAMENTO 15 NOVEMBRE – Per Vives, sottoposto a risonanza magnetica, è stata diagnosticata la lesione parziale del legamento del collaterale. Per lui si profila un’assenza di circa un mesa. Ecco quanto comunicato dal Torino sul proprio sito ufficiale: «La risonanza magnetica cui è stato sottoposto Vives ha confermato la lesione parziale del legamento collaterale mediale del ginocchio destro, la cui prognosi è attualmente stimabile in circa 25/30 giorni: il capitano granata ha già iniziato la fase fisioterapica che proseguirà da domani presso il centro Fisio&Lab».

AGGIORNAMENTO 13 NOVEMBRE – Infortunio Vives: le ultimissime. Il centrocampista del Torino potrebbe restare fuori per circa un mese. Dai primi accertamenti, la distorsione potrebbe interessare il legamento del collaterale mediale e se gli esami di martedì dovessero confermare la prima tesi, il calciatore potrebbe rimanere lontano dai campi per un mesetto. Il centrocampista tornerà disponibile, di fatto, quando riaprirà il mercato invernale, quando potrebbe valutare eventuali offerte. A riferirlo è “Tuttosport“.

Brutte notizie in casa Torino: infortunio per Giuseppe Vives, capitano dei granata, che ha riportato una distorsione al ginocchio con possibile interessamento del legamento collaterale mediale. Il centrocampista, che alla fine dell’allenamento di ieri aveva accusato un dolore al ginocchio destro, è stato tenuto a riposo in attesa dello svolgimento degli esami strumentali che si terranno nella mattina di lunedì. A riportarlo è il sito ufficiale della società di Cairo.
LA SESSIONE DI OGGI – La squadra di Sinisa Mihajlovic ha svolto allenamento mattutino, basato prevalentemente sulla parte atletica. A parte Vives ed i nazionali, erano a disposizione tutti i calciatori. Al termine della sessione, il tecnico serbo ha concesso ai proprio giocatori due giorni di riposo.

Condividi