Insigne trattiene Mertens: «Resta per vincere»

insigne mertens napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Lorenzo Insigne, capitan futuro del Napoli, parla dopo la vittoria ottenuta, in trasferta, contro l’Inter

Sono arrivate anche le dichiarazioni di Insigne, ai microfoni di Sky Sport, dopo la gara di San Siro: «Sono contento per la prestazione, ma soprattutto per il risultato perché abbiamo fatto una grande partita e lo 0-1 è giusto. Abbiamo sprecato qualche ripartenza che ci avrebbe potuto permettere di chiudere la partita, ma la cosa importante è aver conquistato i 3 punti, senza subire gol. Percezione sul gruppo vicino a lottare per lo Scudetto? Noi, da calciatori, pensiamo soltanto a giocare, poi la società e il direttore si occupano dell’aspetto economico. Siamo professionisti, pensiamo al campo. Siamo un grande gruppo e, in vista del prossimo anno, spero che rimangano tutti e che arrivino acquisti importanti che ci permettano di alzare l’asticella. Ora pensiamo a finire bene questo campionato, c’è da lottare per conquistare il secondo posto e sicuramente non molleremo. Consigli a Mertens? Non conosco la sua situazione contrattuale, ma spero che rimanga perchè abbiamo bisogno di tutti per vincere qualcosa di importante. La società, rinnovando il mio contratto, ha lanciato un segnale: ci tiene ai suoi giocatori migliori. Spero che facciano lo stesso con Dries perché quest’anno ci ha dato tanto, è un grande attaccante. Sono fiero di indossare questa maglia così come la fascia da capitano quando esce Hamsik. Mi farò ammazzare per il Napoli e spero che i tifosi mi stiano sempre vicino, io poi cercherò di ripagarli».

Condividi