Inter – Fiorentina (4-2): pagelle e tabellino

1612
pioli inter
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A 2016/2017, 14^ giornata: Inter – Fiorentina. Risultato, formazioni ufficiali, pagelle e tabellino, info streaming e probabili formazioni

Inter – Fiorentina 4-2: tabellino

MARCATORI: 3′ Brozovic (I), 9′ Candreva (I), 19′ Icardi (I), 37′ Kalinic (F), 62′ Ilicic (F), 91′ Icardi (I)
AMMONITI: 39′ Kondogbia (I), 41′ Salcedo (F), 55′ Brozovic (I), 59′ Miranda (I), 76′ Felipe Melo (I), 82′ Badelj (F), 83′ Borja Valero (F), 83′ Ansaldi (I)
ESPULSI: 46′ Gonzalo (F)
ARBITRO: Damato di Barletta

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Miranda, Ansaldi; Brozovic, Kondogbia (46′ Joao Mario); Candreva (78′ Eder), Banega (68′ Felipe Melo), Perisic; Icardi. A disposizione: Carrizo, Andreolli, Jovetic, Biabiany, Murillo, Gnoukouri, Nagatomo, Miangue, Gabigol. Allenatore: Pioli

FIORENTINA (4-2-3-1): Tatarusanu; Salcedo, Gonzalo, Astori, Milic (46′ Tomovic); Badelj, Borja Valero; Tello (75′ Perez), Ilicic, Bernardeschi (65′ Chiesa); Kalinic. A disposizione: Lezzerini, Dragowski, De Maio, Sanchez, Zarate, Maxi Oliveira, Cristoforo, Babacar. Allenatore: Sousa

Inter – Fiorentina: pagelle e sintesi

INTER (4-2-3-1): Handanovic 4,5; D’Ambrosio 5,5, Ranocchia 5,5, Miranda 6, Ansaldi 6,5; Brozovic 7, Kondogbia 6,5 (46′ Joao Mario); Candreva 7,5 (78′ Eder), Banega 7 (68′ Felipe Melo), Perisic 7; Icardi 7,5. Allenatore: Pioli

FIORENTINA (4-2-3-1): Tatarusanu 5,5; Salcedo 4,5, Gonzalo 4, Astori 6, Milic 4,5 (46′ Tomovic); Badelj 6,5, Borja Valero 6,5; Tello 5 (75′ Perez), Ilicic 7, Bernardeschi 5,5 (65′ Chiesa); Kalinic 7. Allenatore: Sousa

INTER – IL MIGLIORE

Candreva 7,5: l’esterno completo che ogni allenatore vorrebbe, con l’arrivo di Pioli ha alzato progressivamente l’asticella delle sue prestazioni. Sforna una quantità impressionante di cross, aiuta D’Ambrosio in fase difensiva e trova la via del gol con una certa facilità: semplicemente perfetto l’inserimento sul cross di Perisic in occasione del 2-0. Palma da condividere con Mauro Icardi, autore di un’altra doppietta e sempre più guida del reparto avanzato nerazzurro.

INTER – IL PEGGIORE

Handanovic 4,5: dopo gli errori di giovedì in Europa League, altra serataccia per il portiere sloveno. Sbaglia in occasione del primo gol decidendo di non uscire sul pallone in profondità di Badelj per Kalinic, ma è ancora più evidente l’errore sul 3-2 di Ilicic: tiro sì velenoso, ma centrale. Periodo decisamente no per Handanovic, che si è adeguato alle prestazioni dell’intero pacchetto difensivo dell’Inter.

FIORENTINA – IL MIGLIORE

Kalinic 7: è l’unico che ci prova. Corre, lotta e si rende pericoloso. Al 37′ non spreca il gioiellino offerto dal connazionale Badelj: non sbaglia a tu per tu con Handanovic nonostante la pressione di Candreva. Il lavoro tattico è da insegnare alle scuole calcio: da solo tiene in scacco la retroguardia nerazzurra.

FIORENTINA – IL PEGGIORE

Gonzalo Rodriguez 4: disastroso. Non tanto per il cartellino rosso, esagerato il provvedimento di Doveri, quanto per gli errori gravi commessi sui gol dell’Inter. Fuori posizione, lento e ingenuo: Icardi in occasione del 3-0 lo tratta come un birillo, inaccettabile per un calciatore della sua esperienza e del suo spessore.

PRIMO TEMPO – La prima occasione è dell’Inter, che si porta subito in vantaggio al 3’: Perisic serve Ansaldi sulla sinistra, cross in mezzo per Icardi che appoggia per Brozovic, il croato trafigge Tatarusanu con un potente destro. Due minuti più tardi ancora Inter: Candreva, servito da Banega, vede il suo destro respinto da Gonzalo, protagonista di un prodigioso recupero. All’8’ risponde la Fiorentina: il sinistro di Bernardeschi viene contenuto in qualche modo da Handanovic. Al 10’ l’Inter raddoppia: cross di Perisic dalla sinistra, Tatarusanu smanaccia in malo modo e Candreva, approfittando del buco di Milic, insacca a porta sguarnita. Al 19’ l’Inter cala il tris: Candreva serve in profondità Icardi che prima mette a sedere Gonzalo, poi Astori per poi trafiggere Tatarusanu. Un minuto più tardi ancora occasione per i meneghini: cross di Icardi dalla destra, Salcedo manca il pallone e Perisic, a tu per tu con il portiere viola, spara alto. Al 22’ chance per la Fiorentina: Handanovic sventa il tentativo di Milic sulla sinistra con un’ottima uscita. Al 31’ bella occasione per l’Inter: Banega serve D’Ambrosio sulla destra, cross in mezzo per Icardi che viene anticipato di un soffio da Astori. Al 33’ Ilicic pericoloso: punizione dai 25 metri dello sloveno parata da Handanovic in grande stile Al 37’ la Fiorentina riapre il match: lancio millimetrico di Badelj in profondità per Kalinic che, dimenticato dalla retroguardia Inter, trafigge Handanovic con freddezza. Al 46′ svolta per il match: Icardi salta Gonzalo nell’uno contro uno sui 20 metri, il difensore lo stende e Damato sventola il cartellino rosso, Fiorentina in 10 uomini. Sul calcio di punizione seguente, Tatarusanu sventa il destro di Banega.

SECONDO TEMPO – Ilicic si mette in proprio al 52′: destro dal limite dello sloveno, para Handanovic. Un minuto più tardi Inter pericolosa: cross dalla sinistra di Perisic e conclusione di Banega parata in qualche modo da Tatarusanu. Inter pericolosissima in contropiede: al 58′ palo di Perisic a tu per tu con Tatarusanu su ottimo assist di Banega.  Ancora Inter al 61′: botta di Candreva da ottima posizione, para come può Tatarusanu. Al 62′ la Fiorentina però è letale: contropiede gigliato, Ilicic porta palla e beffa Handanovic dal limite con un sinistro velenoso. Non privo di colpe il portiere nerazzurro. Al 65′ il destro di Candreva termina di un soffio sul fondo. Al 78′ Badelj ci prova dalla distanza: palla alta di poco. Incredibile gol fallito da Joao Mario al minuto 80: solo a tu per tu con Tatarusanu, il portoghese spara alto da pochi metri. Nel finale la Fiorentina prova a impensierire l’Inter, ma non riesce nell’impresa di recuperare il triplo svantaggio: al 91′ Icardi fissa il risultato sul 4-2 in contropiede, raccogliendo una corta respinta di Tatarusanu su un tiro di Perisic.

Inter – Fiorentina: formazioni ufficiali

Tutto pronto allo stadio San Siro di Milano per Inter – Fiorentina: pochi istanti fa sono state diramate le formazioni ufficiali. 4-2-3-1 per l’Inter di Pioli: escluso a sorpresa Joao Mario, con Banega che agirà nel ruolo di trequartista. Confermata la presenza di Ranocchia in difesa dal 1′, con Murillo che finisce in panchina dopo le ultime prestazioni negative. Modulo speculare per la Fiorentina di Sousa: in difesa c’è Milic e non Oliveira, mentre il messicano Salcedo sostituisce Tomovic. A centrocampo Badelj vince il ballottaggio con Vecino, mentre confermato Kalinic al posto di Babacar in attacco.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Miranda, Ansaldi; Brozovic, Kondogbia; Candreva, Banega, Perisic; Icardi. Allenatore: Pioli

FIORENTINA (4-2-3-1): Tatarusanu; Salcedo, Gonzalo, Astori, Milic; Badelj, Borja Valero; Tello, Ilicic, Bernardeschi; Kalinic. Allenatore: Sousa

Inter – Fiorentina: probabili formazioni e pre-partita

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Ansaldi; Brozovic, Joao Mario, Banega; Candreva, Icardi, Perisic. A disposizione: Carrizo, Santon, Nagatomo, Ranocchia, Andreolli, Gnoukouri, Kondogbia, Melo, Jovetic, Eder, Gabigol. Allenatore: Stefano Pioli
FIORENTINA (4-2-3-1): Tatarusanu; Salcedo, Gonzalo, Astori, Milic; Badelj, Borja Valero; Tello, Ilicic, Bernardeschi, Kalinic. A disposizione: Dragowski, Lezzerini, Olivera, De Maio, Diks, Cristoforo, Vecino, Chiesa, Sanchez, Zarate, Babacar. Allenatore: Paulo Sousa

Inter – Fiorentina Streaming: dove vederla in tv

La sfida tra Inter e Fiorentina verrà trasmessa in diretta dalle ore 21 televisiva sia su Skyche su Mediaset Premium. Sarà inoltre disponibile il servizio di streaming su tablet e pc per gli abbonati sia di Sky su SkyGo, che di Mediaset su Premium Play.

Condividi