Inter, Eder: «Brutta sconfitta, dobbiamo lavorare»

50
inter eder
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante dell’Inter Eder analizza la sconfitta interna per 0-2 contro l’Hapoel Be’er Sheva in Europa League

Tonfo interno clamoroso per l’Inter di de Boer nella 1^ giornata di Europa League. I nerazzurri sono stati sconfitti 0-2 al Meazza dall’Hapoel Be’er Sheva, con Palacio e compagni protagonisti di una prestazione decisamente non all’altezza. Nel post-partita, a Sky Sport, Eder ha analizzato il ko casalingo.

LE DICHIARAZIONI«Non esistono partite facili nel calcio. Nel primo tempo è stata combattuta ma non siamo riusciti a passare in vantaggio. Poi siamo calati a livello mentale nel secondo tempo, non c’è stata una reazione. E’ stata una brutta sconfitta, peccato: un successo ci avrebbe dato tanta fiducia, dobbiamo lavorare. Passiamo sempre in svantaggio? Oggi loro stavano meglio, hanno giocato anche i preliminari. Troppi pensieri verso la Juve? Noi siamo professionisti, dovevamo pensare all’Hapoel. E’ andata male, siamo dispiaciuti».

Massimo Balsamo
Giornalista fieramente del Nord. Il pareggio non esiste.
Condividi
Articolo precedente
paredes-roma-away-settembre-2016Roma, Paredes: «Dobbiamo migliorare in molte cose»
Prossimo articolo
inter ranocchiaRanocchia: «Dispiace per i nostri tifosi»