Inter, Joao Mario: «Pioli ci ha chiesto testa e cuore»

106
© foto www.imagephotoagency.it

Joao Mario, dopo il video social in apertura di settimana, torna a parlare del tanto atteso derby di Milano

Domenica sarà un’occasione particolare per l’Inter: prima di Pioli sulla panchina neroazzurra e stracittadina contro i cugini del Milan. Il portoghese Joao Mario ha detto la sua ai microfoni di Premium Sport: «La sfida di domenica è, sicuramente, molto importante. Noi abbiamo bisogno di portare a casa i 3 punti in palio. In campo lotteremo per vincere e salire, così, a 20 punti in classifica. Speriamo di riuscirci: sarà certamente un bello spettacolo. Il lavoro settimanale che precede un derby o una finale di un Europeo è diverso da tutte le altre occasioni».
ARIA DI DERBY – Il portoghese continua ad esprimere le sue personali considerazioni: «Con questo, però, non paragono di certo una stracittadina a una finale continentale tra nazionali. In noi c’è la voglia di vincere sempre, stavolta di più, per fare un regalo ai nostri tifosi. Pioli? Una brava persona, un allenatore con una mentalità positiva. Più n là potremo dare delle opinioni più attendibili, visto che ha lavorato appena 3 – 4 giorni con il gruppo. Posso dire che mi piace il suo stile e spero che ci dia una mano. Immagino che a ognuno di noi chieda il massimo, di scendere in campo con testa e cuore. Faremo ciò che ci chiede, cercheremo di mettere in campo il suo credo».

Condividi