Inter, caso Brozovic: ecco cosa è davvero successo

661
marcelo brozovic inter
© foto www.imagephotoagency.it

Inter: Brozovic non convocato per la Juventus per motivi disciplinari, voleva lasciare lo stadio durante la partita con l’Hapoel giovedì. I nerazzurri non hanno nascosto il caso ed hanno raccontato la verità…

Comincia a venir fuori, a piccoli passi, la verità relativa al caso Marcelo Brozovic in casa Inter: il centrocampista nerazzurro non è stato convocato in vista della gara di oggi contro la Juventus per motivi disciplinari. Il croato, tramite Instagram, ha fatto sapere di essere all’oscuro rispetto ad ogni decisione e si era ventilato di alcuni comportamenti al di fuori del campo non proprio ortodossi del giocatore, già in passato beccato frequentemente a darsi alla bella vita milanese. In verità, raccontano le ultime, la punizione nei confronti di Brozovic sarebbe nata giovedì era, durante la partita di Europa League persa male contro l’Hapoel Be’er Sheva, quando Epic Brozo era stato sostituito dopo il primo tempo a seguito di una prestazione negativa. Durante l’intervallo Brozovic aveva chiesto all’allenatore Frank de Boer di lasciare lo San Siro per tornare a casa: ne sarebbe nata poi un’accesa discussione.

INTER: NESSUNA SCUSA PER BROZOVIC – Da qui la decisione del tecnico olandese di prendere provvedimenti nei confronti di un giocatore che, evidentemente, dopo le voci di cessione estiva (tra cui proprio alla Juventus), non ha ancora ripreso confidenza con l’ambiente quotidiano. L’Inter ha scelto di dire la verità comunicando che Brozovic è stato messo fuori per motivi disciplinari, pur senza specificare il motivo preciso: i nerazzurri avrebbero potuto cercare una scusante fisica, ma hanno optato per non nascondere il caso.

Michele Ruotolo
Classe '88, capo-redattore e responsabile editoriale di Calcionews24. Spesso mi contraddico.
Condividi
Articolo precedente
donadoni bolognaDonadoni abbraccia Diawara: sancita la pace
Prossimo articolo
giuseppe iachini jankto udineseUdinese – Chievo: le formazioni ufficiali