Moratti: «Inter? Mai chiesto soldi alla Saras»

63
moratti pellissier
© foto www.imagephotoagency.it

La precisazione dell’ex patron dell’Inter, Massimo Moratti, sulle voci di un possibile ritorno in società coi nerazzurri: «Ciò che ho speso è sempre stato solo di tasca mia»

Precisazione da parte dello stesso Massimo Moratti in merito ad un articolo pubblicato ieri mattina sulla sua presunta strategia di ritorno all’Inter sostenuta da una cordata di imprenditori italiani. Come raccolto da Il Giorno – Qs, infatti, Moratti ha chiamato in redazione per fare una piccola precisazione in merito ai contenuti dell’articolo giornalistico pubblicato nella giornata di ieri.
LE DICHIARAZIONI DI MORATTI – Queste le parole dell’ex patron dell’Inter riportate e raccolte dal quotidiano: «C’è una cosa che mi premeva precisare e sottolineare, quelle ultime righe dell’articolo perché mi toccano sul personale. Io non ho mai chiesto soldi alla Saras e quel che ho speso per l’Inter è sempre stato solo di tasca mia, del mio patrimonio. Non ho alcun problema con mio fratello Gian Marco, lui è sempre rispettoso nei miei confronti e comunque la Saras non c’entra con l’Inter. Mio ritorno all’Inter? Non mi piace il termine cordata. L’Inter non è facile da condurre, ma i cinesi mi hanno assicurato che saranno più sul territorio».

Condividi