Inter-Norimberga 1-2: pagelle e tabellino

pinamonti inter
© foto www.imagephotoagency.it

Inter-Norimberga, amichevole estiva 2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Si chiude con una sconfitta il ritiro di Riscone di Brunico dell’Inter. I nerazzurri, ancora con le gambe appesantite per i carichi di lavoro di questi giorni, perdono 2-1 contro il Norimberga, squadra di seconda divisione tedesca, che è decisamente più avanti nella preparazione e ne ha approfittato soprattutto nella ripresa, quando nel giro di 15 minuti va in gol con Gislason e Ishak, grazie a due errori rispettivamente di Gagliardini e Kondogbia in fase di uscita del pallone. Giocando a ritmi più alti la squadra tedesca mette in difficoltà i nerazzurri, che nel primo tempo devono ringraziare Handanovic per aver impedito lo svantaggio spedendo un pallone sporco sul palo e possono lamentare l’imprecisione di Brozovic che da due passi colpisce malissimo di sinistro.
I numerosi cambi di Spalletti all’intervallo alterano anche gli equilibri e dopo i due gol tedeschi l’Inter reagisce con Eder su assit di Gabigol. Il fiato e la corta preparazione impediscono ai ragazzi di Luciano Spalletti di agguantare il pari nel finale.
Nulla di grave, i risultati contano relativamente a questo punto della stagione. Per i giocatori di Spalletti, che stasera torneranno a Milano in aereo via Innsbruck, i prossimi appuntamenti saranno in Asia.

 Inter-Norimberga 1-2: pagelle e tabellino

Marcatori: 55′ Glisason; 61′ Ishak; 65′ Eder

 Inter: Handanovic 6 (1′ st Padelli 5); D’Ambrosio 5; Skriniar 6 (1′ st Murillo 5.5); Miranda 6 (45′ st Ranocchia 5) ; Vanheusden 5.5 (1’st Nagatomo 4.5); Kondogbia 5.5; Borja Valero 6 (45′ st Gagliardini 6); Candreva 5.5 (45′ st Gabriel Barbosa 6);  Brozovic 6; Biabiany 6 (45′ st Joao Mario 6); Eder 7.

Norimberga:  Bredlow 6,  Salli 6 (45′ st Ishak 7) ,  Zrelak 5.5 (45′ st Margreitter 5) Mohwald 6, Krek 6.5 (62′ st Sabiri 6) , Behrens 6 (45′ st Glisason 6.5), Valentini 6, Leibold 6,  Petrak 6.6,  Lowen 6,  Kammerbauer 6

Arbitro: Cecchin 6

INTER- IL MIGLIORE:

Eder 7: L’italo brasiliano è l’unico che si dimostra realmente pericoloso nell’attacco nerazzurro. Si muove bene tra le linee e nella ripresa trova anche il gol grazie al bel assist di Gabigol

INTER- IL PEGGIORE:

Nagatomo 4.5: Subentrato nella ripresa, il nipponico è colpevole su entrambi i gol, nel primo non segue il suo uomo lanciato a rete, nel secondo non chiude la diagonale difensiva lasciando Ishak libero di raddoppiare. Deve mettere ancora molta benzina nelle gambe.

NORIMBERGA- IL MIGLIORE:

Ishak 7: Nonostante abbia giocato solo metà del secondo tempo, il giovane attaccante svedese sfrutta bene le palle gol che gli arrivano, andando a segno e rischiando addirittura la doppietta in più occasioni

NORIMBERGA- IL PEGGIORE: 

Margreitter 5: Colpevole sull’unico gol nerazzurro, non chiude bene il taglio di Eder e in totale non entra bene in gara, spesso fuori posizione.

Inter-Norimberga: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Il secondo tempo a Riscone vede l’Inter andare sotto dopo 10 minuti dall’inizio del secondo tempo con Glisason che grazie all’errore in fase di uscita del pallone di Gagliardini, insacca alle spalle di Padelli. Dopo neanche dieci minuti, il Norimberga con Ishak raddoppia sfruttando nuovamente un errore in uscita dalla propria area di rigore di Kondogbia, colpevole anche Nagatomo di non aver chiuso bene la diagonale difensiva. Solo dopo l’uno-due del Norimberga l’Inter reagisce e con Eder, su assist di Gabigol, riapre i giochi. Nonostante la buona volontà, però, il fiato e le gambe impediscono ai nerazzurri di pressare l’avversario alla ricerca del pareggio e la lucidità viene meno rapidamente. Al punto che a sfiorare la rete sono proprio i ragazzi di Kollner.
La seconda frazione si chiude con entrambe le squadre stanche e a corto di fiato.
Spalletti dovrà lavorare pesantemente sulla fase difensiva e sul palleggio in uscita dalla propria area di rigore se vorrà essere competitivo all’inizio del campionato.

94′ – L’arbitro fischia la fine, vince 2-1 il Norimberga.

87′ brutto fallo di Ranocchia su Lowen

83′ fase di stallo del match

77′ Fuori D’Ambrosio, rientra Skriniar

75′ Autogol sfiorato da parte del Norimberga. Punizione a lato dell’area di rigore, Murillo spizza di testa, il difensore del Norimberga svirgola verso la propria porta

73′ Clamorosa palla gol per Ishak che liscia il pallone al termine di un’azione identica a quella che ha portato al raddoppio del Norimberga.

71′ Occasione per Behrens che al termine di un contropiede tedesco spara alto col sinistro da posizione angolata. Intanto esce Mohwald, entra Teuchert.

67′  Rientra Biabiany che sostituisce Kondogbia.

65′ GOL DI EDER: Bella palla in verticale di Gabigol per Eder che con un dribbling salta il portiere e deposita la palla in rete

62‘ Tra i tedeschi entra Sabiri, esce Kerk

61′ Secondo gol del Norimberga, con Ishak che in volée di destro sul secondo palo (tutto solo) batte ancora Padelli.

58′ – Esce Salli nel Norimberga e entra Ishak.

 54′ GOL DEL NORIMBERGA! Brutta palla persa dalla nostra difesa, Gislason ne approfitta e la mette alle spalle di Padelli. 
53′ – Mohwald pericoloso: il suo sinistro dal limite finisce fuori e dà l’illusione del gol.

52′ – Funziona bene a destra la coppia Gabigol-D’Ambrosio che arriva al traversone ma è troppo lungo per tutti.

50′ bel cross di Nagatomo con Eder che di testa spedisce fuori di poco

48′ – Altro contropiede nerazzurro, palla che arriva a Joao Mario, ma il tocco dentro con l’esterno non trova alcun compagno e si spegne tra le braccia del portiere avversario.

46′ – Accelerazione e tunnel di Gabigol che infiamma il pubblico

INIZIA LA RIPRESA

Nell’Inter entrano Padelli, Murillo, Ranocchia, Nagatomo, Gagliardini, Gabriel Barbosa e Joao Mario. Restano sul rettangolo di gioco D’Ambrosio, Kondogbia, Brozovic ed Eder.

Doppio cambio per il Norimberga: fuori Zrelak e Kammerbauer, dentro Gislason e Margreitter

SINTESI PRIMO TEMPO: Prima frazione un po’ imballata per l’Inter contro il Norimberga. La differenza del grado di preparazione tra le due squadre si vede eccome sul rettangolo di gioco, con i tedeschi che mantengono a lungo il pallino del gioco e mostrano una buona organizzazione difensiva. Poche le occasioni da rete, clamoroso il palo del Norimberga con un grande intervento di Handanovic. Dall’altra parte Brozovic spreca da pochi passi su cross di Eder. Per il resto, i nerazzurri cercano di mantenere il possesso palla ma raramente trovano zone di campo da attaccare.
Probabile che mister Spalletti nella ripresa mischi le carte in campo cercando di sbloccare il risultato.

Fine primo tempo: 30 secondi di recupero e poi tutti negli spogliatoi

40′ – Zrelak disturba Skriniar e gli soffia il pallone, poi va al cross ma Miranda lo intercetta.

38′ – Skriniar di nuovo col lancio lungo a pescare Eder, anche lui fermato in fuorigioco.

35′ Biabiany si libera bene di due giocatori, crossa in mezzo ma con troppa potenza, palla che termina fuori

33′ gioco fermo, Kondogbia dopo aver preso una botta rimane a terra

27′ clamorosa palla gol per l’inter. Eder si allarga sulla fascia, crossa rasoterra in mezzo, Brozovic anticipa tutti e davanti al portiere spedisce fuori

18′ Su una respinta corta di Miranda, Kerk va al tiro di sinistro ma manda a lato di poco

16′ PALO DEL NORIMBERGA! Dopo una palla persa da Kondogbia sulla trequarti avversaria, la formazione tedesca riparte in contropiede concludendo l’azione con un tiro dal limite di Salli deviato da Handanovic finisce sul palo

15′ tiro dalla distanza di Biabiany. Palla facilmente recuperata da Bredlow

13′ azione confusionaria dell’Inter in attacco, la palla va comoda tra le braccia del portiere tedesco

11′ Il Norimberga prova a sfondare sulle fasce, l’Inter resiste

7′ Krek ci prova di testa, palla a lato

5′ bel contropiede per il Norimberga, Borja Valero spazza

3′ fase di studio tra le due formazioni

1′ Calcio d’inizio, è iniziata la sfida tra Inter e Norimberga

Le squadre stanno per entrare in campo

Inter-Norimberga: formazioni ufficiali. Debuttano Borja Valero e Skrinar, in avanti Eder e Biabiany

Ultima amichevole in altura per l’Inter, che al Centro Sportivo di Riscone di Brunico affronta il Norimberga, per un ulteriore step dopo la prima sgambata contro il Wattens. Occasione buona per Luciano Spalletti per testare anche gli ultimi arrivati e per i tifosi di vedere dal vivo i propri beniamini prima della loro partenza verso l’Asia. Intanto, ecco le formazioni ufficiali.

INTER: 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 37 Skriniar, 25 Miranda, 61 Vanheusden; 7 Kondogbia, 77 Brozovic;  87 Candreva, 20 Borja Valero, 11 Biabiany; 23 Eder. A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 89 Pissardo, 5 Gagliardini, 8 Jovetic, 10 Joao Mario, 13 Ranocchia, 24 Murillo, 55 Nagatomo, 63 Rivas, 96 Barbosa, 99 Pinamonti. Allenatore: Luciano Spalletti.

NORIMBERGA: 24 Bredlow, 7 Salli, 11 Zrelak, 14 Mohwald, 17 Krek, 18 Behrens, 22 Valentini, 23 Leibold, 31 Petrak, 38 Lowen, 39 Kammerbauer. A disposizione: 1 Kirschbaum, 2 Brecko, 8 Hufnagel, 9 Ishak, 19 Gislason, 20 Jager, 27 Sabiri, 33 Margreitter, 35 Fuchs, 36 Teuchert, 37 Alushi. Allenatore: Michael Kollner.

Inter-Norimberga: probabili formazioni e pre-partita

Per l’amichevole contro il Norimberga, l’Inter è costretta a fare qualche esperimento. Luciano Spalletti non potrà contare su Davide Santon. Il terzino è alle prese con un risentimento al gemello destro e dovrà stare fermo per 15 giorni. Salta la sfida contro i tedeschi anche Ansaldi che, dopo essersi sottoposto ad operazione di ernia nel finale della scorsa stagione lavora ancora a parte, mentre Berni e Rover non sono al meglio e saranno risparmiati. Assente anche Perisic. L’esterno croato, che piace molto al Manchester United, avrebbe lasciato l’allenamento con i compagni di ieri per un fastidioso mal di denti. Il giocatore è rientrato a Spalato e ora la società potrebbe accontentarlo, cedendolo ai Red Devils. Intanto contro il Norimberga in attacco ci sarà spazio per il baby Pinamonti, giocatore molto apprezzato anche da Spalletti.

Inter-Norimberga: i precedenti del match

Seconda uscita stagionale per la nuova Inter di Luciano Spalletti. La compagine nerazzurra, dopo essersi imposta per 2-1 sul Wattens nella prima amichevole di precampionato, affronta sabato i tedeschi del Norimberga. Sarà la prima volta che le due squadre si affronteranno, ma i precedenti con le squadre tedesche sono numerosi. In totale sono 36 con 16 vittorie targate Inter, 12 sconfitte e 8 pareggi. Naturalmente uno di questi 36 match è stato quello della notte di Madrid in cui i nerazzurri guidati dal condottiero Mourinho sconfissero il Bayern Monaco per 2-0, con doppietta del Principe Milito e portarono la squadra sul tetto d’Europa. Una notte straordinaria, tra la follia e l’amarcord.

Ma la prima sfida a Milano tra l’Inter ed una squadra tedesca fu giocata il 15 aprile 1964 ed era la semifinale di Coppa dei Campioni contro il Borussia Dortmund. I nerazzurri vinsero per 2-0 con gol di Mazzola e Jair. Un’altro incontro appassionante con una tedesca fu la tripletta di Eto’ò rifilata al Werder Brema il 29 Settembre 2010. L’anno dopo non fu felice per la benamata: i nerazzurri persero per 2-5 contro lo Schalke 04 nell’andata dei quarti di finale della Champions League: nel ritorno si tentò il ribaltone, ma con poca fortuna. Wolfsburg-Inter è l’ultimo incontro contro una formazione della Bundesliga, quarti di finale di Europa Leauge, l’Inter, mai in partita, uscì meritatamente sotto i colpi dei lupi tedeschi.

Inter-Norimberga: l’arbitro del match

Sarà Marco Cecchin, arbitro della sezione di Bassano del Grappa, il direttore di gara dell’amichevole di domani pomeriggio tra Inter e Norimberga. Torresan e Ferrari saranno i due assistenti.

Inter-Norimberga: dove vederla in tv

Qui di seguito tutte le indicazioni per vedere la partita: Inter-Norimberga Streaming gratis e diretta tv: come vederla. La partita sarà in programma a partire dalle ore 17.00 e sarà trasmessa sulle frequenze di Inter Channel (canale 232 del bouquet di Sky). Ricordiamo che le frequenze di Inter Channel saranno raggiungibili solo ed esclusivamente da coloro che avranno sottoscritto un abbonamento a Sky Sport specificando però anche l’abbonamento al canale tematico nerazzurro. Solo per coloro che avranno sottoscritto tale pacchetto, l’amichevole sarà visibile pure in streaming per piattaforme iOS, Android e Windows Mobile su pc, smartphone e tablet tramite l’app SkyGo.
In alternativa, la partita sarà trasmessa anche per gli utenti registrati al sito dell’inter: inter.it 

Condividi