Inter con de Boer, Steven Zhang: «Non vogliamo cambiare»

48
de boer inter fratello esonero
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter è con de Boer. La conferma è arrivata anche da Steve Zhang, figlio del proprietario del club nerazzurro, che ha parlato al termine dell’assemblea degli azionisti

La situazione in campo e fuori dell’Inter è ancora tutta da stabilire e poco equilibrata. In campionato, dopo tre sconfitte consecutive, è arrivata solo mercoledì contro il Torino la vittoria che ha salvato la panchina del tecnico olandese Frank de Boer, grazie alla doppietta del capitano Mauro Icardi. A livello societario, invece, i proprietari nerazzurri del Suning Group stanno cercando il giusto equilibrio, dopo aver acquistato la società nerazzurra negli scorsi mesi. E l’equilibrio è dato anche dalla scelta di restare con de Boer, nonostante i risultati poco brillanti, sia in Serie A che in Europa League.

LE PAROLE DI ZHANG – Al termine dell’assemblea degli azionisti del club, ha parlato Steven Zhang, il figlio del proprietario dell’Inter Jindong Zhang, confermando la volontà della società di restare con l’attuale tecnico: «Ci siamo resi conto che c’è tutto un mondo attorno all’Inter – si legge nelle dichiarazioni riportate da FcInterNews  questa gestione sta facendo bene con una brava dirigenza. Sui giornali vengono scritte cose non vere, non vogliamo cambiare niente, vogliamo rinforzare la squadra, siamo sempre in contatto con i nostri uomini a Milano, anche da lontano siamo vicini».

Condividi