Inter – Torino (2 a 1): pagelle e tabellino

inter crotone icardi serie a
© foto www.imagephotoagency.it

Decima giornata della Serie A 2016/2017, Inter – Torino: risultato, formazioni ufficiali, pagelle e tabellino della partita, probabili formazioni, precedenti, come vederla in tv

Inter – Torino 2-1, tabellino:

MARCATORI: 35′, 88′ Icardi (I), 63′ Belotti (T)
AMMONITI: 28′ Valdifiori (T), 80′ Maxi Lopez (T), 89′ Benassi (T), 92′ Belotti (T)
ESPULSI:
ARBITRO: Massa di Imperia

Inter – Torino, pagelle e sintesi:

Inter – Handanovic 6, Ansaldi 6,5, Miranda 6,5, Murillo 6, Nagatomo 6,5, Brozovic 6,5, Joao Mario 6, Banega 6,5; Candreva 6,5, Icardi 7, Eder 7 (dal 75′ Palacio s.v.).

Torino – Hart 6; Zappacosta 6, Rossettini 6, Moretti 6,5, Barreca 6,5; Acquah 6 (dal 59′ Benassi 6), Valdifiori 5,5, Obi 6 (dal 76′ Baselli 6); Iago Falque 5,5 (dal 46′ Maxi Lopez 6,5), Belotti 6,5, Ljajic 6.

PRIMO TEMPO Inter – Torino: Buon inizio dell’Inter e prima occasione con Joao Mario al 3′: il tiro dalla distanza esce di poco. Nerazzurri che fanno la partita e  granata che si difendono con ordine. Al quarto d’ora  ci prova Eder: conclusione alta sopra la traversa. Il Torino esce dalla sua metà campo e ha un buon momento a cavallo della mezzora, pur non rendendosi concretamente pericoloso. Al 35′ Inter in vantaggio: su un tunnel di Banega, Candreva serve Icardi in area che segna dopo un rimpallo con Hart (ritardo in uscita). Partita che prosegue con l’Inter che controlla il vantaggio e senza grandi emozioni fino all’intervallo.

SECONDO TEMPO Inter – Torino: Mihajlovic inserisce Maxi Lopez al posto di Iago Falque per un Torino più offensivo. E’ l’Inter però a rendersi pericolosa con Brozovic dopo quattro minuti: il tiro sul secondo palo termina fuori di pochi centimetri. Al 56′ ancora nerazzurri insidiosi con una bella combinazione tra Banega e Eder: il tiro del brasiliano va a lato di poco. Al 62′ il Torino reclama un calcio di rigore: Maxi Lopez, servito in area da Ljajic, viene disturbato da Miranda, ma l’arbitro lascia correre. Un minuto più tardi è Brozovic a trovare una bella risposta di Hart su tiro ravvicinato. Passano pochi secondi e al 63′ il Torino pareggia: Belotti, imbeccato in area, batte Handanovic con una conclusione sotto la traversa. L’Inter reagisce e al 66′ Brozovic manca la rete da pochi passa con un colpo di testa respinto sulla linea da Moretti. Partita vibrante, con molti capovolgimenti di fronte: al 74′ Candreva fallisce l’appoggio in rete di testa ravvicinato. All’80’ Icardi, a pochi centimetri dalla porta, si vede chiudere la conclusione da un prodigioso intervento di Rossettini. All’88’ Inter in vantaggio: è ancora Icardi a segnare dopo essersi girato in area su Rossettini e aver concluso con un tiro all’incrocio dei pali. Il Torino deve affrontare gli ultimi minuti di gioco in dieci uomini per l’uscita anticipata di Ljajic (infortunato) a sostituzioni esaurite. I granata provano l’assalto finale, ma senza riuscire a concretizzare.

FORMAZIONI UFFICIALI:

INTER (4-3-3): Handanovic; Ansaldi, Miranda, Murillo, Nagatomo; Brozovic, Joao Mario, Banega; Candreva, Icardi, Eder. A disposizione: Carrizo, Andreolli, Palacio, Jovetic, Ranocchia, Santon, Gnoukouri, D’Ambrosio, Perisic, Yao, Miangue, Gabriel Barbosa. Allenatore: de Boer

TORINO (4-3-3): Hart; Zappacosta, Rossettini, Moretti, Barreca; Acquah, Valdifiori, Obi; Iago Falque, Belotti, Ljajic. A disposizione: Padelli, Cucchietti, Bovo, Baselli, Maxi Lopez, Benassi, Martinez, Vives, Lukic, De Silvestri, Boyè, Ajeti. Allenatore: Mihajlovic.

Inter-Torino: pre-partita, probabili formazioni

INTER, DE BOER IN CONFERENZA: «SERVE TEMPO» – Frank de Boer, in forte discussione dopo l’ultima sconfitta a Bergamo, è fiducioso nelle potenzialità della squadra nerazzurra e sente l’appoggio della società, come dichiarato in conferenza stampa: «Dobbiamo restare uniti per cambiare questa situazione. Per me è solo una questione di tempo, ma l’unica cosa che posso fare è restare concentrato sulla partita di domani contro il Torino. Suning è molto confidente che stiamo facendo il meglio per l’Inter».

TORINO, MIHAJLOVIC IN CONFERENZA: «PARTITA DIFFICILE» – Sinisa Mihajlovic prevede una gara difficile domani a San Siro,come dichiarato in conferenza stampa: «La gara di domani sarà difficile. L’Inter la giocherà come una finale: dentro o fuori. Noi dobbiamo approfittarne, ma anche prima di battere la Juve erano in crisi e l’hanno battuta. Se hanno fatto solo 12 gol è per un caso, hanno molte potenzialità. Noi possiamo colpirli e sappiamo come».

Probabili formazioni: de Boer dovrebbe lasciar riposare Santon e proporre Ansaldi e Nagatomo come esterni di difesa. Gnoukouri favorito su Kondogbia a centrocampo. Nel Torino, ballottaggio De Silvestri-Zappacosta dietro e Obi al posto di Baselli in mezzo al campo.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Ansaldi, Miranda, Murillo, Nagatomo; Joao Mario, Gnoukouri; Candreva, Banega, Perisic; Icardi. In panchina: Carrizo, Ranocchia, Santon, D’Ambrosio, Kondogbia, Miangue, Brozovic, Eder, Palacio, Gabigol, Jovetic. Allenatore: Frank de Boer

TORINO (4-3-3): Hart; Zappacosta, Bovo, Castan, Barreca; Benassi, Valdifiori, Obi; Iago Falque, Belotti, Ljajic. In panchina: Padelli, Cucchietti, Ajeti, De Silvestri, Rossettini, Moretti, Baselli, Acquah, Vives, Boyè, Maxi Lopez, Martinez. Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

Inter-Torino: precedenti, dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa a partire dalle ore 20:45 in diretta tv sulle frequenze satellitari di Sky Sport ed in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium, in streaming su piattaforme pc, smarphone e tablet Sky Go e Premium Play. Negli ultimi cinque incontri in Serie A a Milano, una vittoria nerazzurra, due pareggi e due vittorie granata, l’ultima nello scorso aprile (1-2).

 

Condividi