Inter, Vecchi: «Nuovo allenatore? La squadra non ne parla»

57
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore ad interim dell’Inter parla in conferenza stampa alla vigilia della sfida col Crotone di domani per la 12^ giornata di Serie A

Dopo la brutta sconfitta in Europa League in casa del Southampton, l’allenatore ad interim dell’Inter, Stefano Vecchi, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Crotone in programma per la dodicesima giornata di Serie A. Sulla formazione: «Sicuramente in qualche uomo sarà diversa rispetto alla partita di giovedì, innanzitutto perché non abbiamo Medel, che è squalificato. Poi dobbiamo valutare le condizioni di qualche acciaccato. Dobbiamo dare continuità a quello che abbiamo fatto nei giorni scorsi oppure cambiare qualcosa».                                                                                            CROTONE – «Hanno un bell’ambiente, la loro promozione in Serie A è stata clamorosa. Arrivano da gare positive, noi dovremmo scendere in campo senza pensare alla classifica perchè il loro ultimo posto non dice la verità».                                           NUOVO ALLENATORE – «Siamo consapevoli del momento, ma qua dentro non ho ancora sentito nessuno parlare di questo, ci sono professionisti seri».                                    EMOZIONE SAN SIRO – «C’è emozione, vogliamo fare bella figura visto che dopo probabilmente non ci saremo più. Sono contento di aver visto il gruppo apprendere i concetti soprattutto morali. I tifosi ci devono aiutare e noi dovremmo trascinarli. Le contestazioni non fanno bene».                                                                                                              MODULO – «Io sono per un 4-3-3 dinamico, può essere una soluzione per domani».

Condividi