Inzaghi dispiaciuto: «Abbiamo regalato due goal all’Inter. Keita spero rimanga»

inzaghi
© foto www.imagephotoagency.it

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha parlato ai microfoni dopo la sconfitta patita contro l’Inter

Dopo la sconfitta subita contro l’Inter è intervenuto ai microfoni di Rai Sport l’allenatore della Lazio Simone Inzaghi. Queste le sue dichiarazioni: «Non voglio parlare di episodi arbitrali perchè la partita ce la siamo complicata noi da soli. Eravamo partiti bene andando in vantaggio poi abbiamo preso due goal che non vanno presi. Ci dispiace non aver vinto questa ultima partita davanti al nostro pubblico che anche oggi è stato splendido. Siamo arrivati un po’ scarichi dopo la finale di Coppa Italia con la Juventus che ci ha provato particolarmente sia a livello mentale che fisico. Vogliamo vincere a Crotone perchè i ragazzi si meritano di arrivare quarti anche se non cambia molto da quarti a quinti». Sullo striscione a Totti: «Qui a Roma c’è una forte rivalità, ma credo che Francesco sia stato sempre un avversario leale che ha fatto la storia del calcio». Su Keita: «Per aprire un ciclo bisogna cercare di trattenere i migliori giocatori e Keita è uno di questi».

Condividi