Ionita rotto, Cagliari: no al calciomercato

140
Sau cagliari ionita
© foto www.imagephotoagency.it

Artur Ionita starà fuori un bel po’ dopo l’infortunio patito in Serie A nella sfida tra Bologna e Cagliari. No al ritorno sul calciomercato, le alternative non convincono

Il Cagliari ha perso Artur Ionita, il moldavo si è fatto male nel finale della sconfitta di Bologna e la faccenda è seria. Il centrocampista ha riportato la rottura del perone e dovrà rimanere fuori dai campi per almeno quattro mesi: si studia la situazione ma per adesso sembra certo l’intervento chirurgico, che potrebbe essere effettuato a Roma con il professor Santucci. Si è pensato a un altro tipo di intervento, quello sul calciomercato per trovare un sostituto, ma il Cagliari nicchia.

CAGLIARI: NO AGLI SVINCOLATIKevin Constant è stato sondato, così come Raul Meireles o Sulley Ali Muntari, pure Fernando Tissone è finito nell’agenda di Stefano Capozucca ma nessuno di questi quattro nomi sembra convincere. No al calciomercato e no a Meireles, Muntari, Tissone e Constant da parte del Cagliari. Dopo l’infortunio di Ionita si andrà avanti con questo organico e, come riporta La Gazzetta dello Sport, al massimo il tecnico Massimo Rastelli sposterà il giovane Nicolò Barella da trequartista a mezzala oppure metterà in quel ruolo Mauricio Isla.

Gianmarco Lotti
Giornalista sportivo toscano vivente, amante del calcio come cultura. Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.
Condividi
Articolo precedente
convocati fiorentinaProgetto Fiorentina: in Champions dall’Europa League
Prossimo articolo
milan bacca lazio fiorentinaShevchenko e Tassotti sul nuovo Milan: «Servono i fatti»