Italia, Ventura: «Atmosfera da “domani contiamo i gol”»

28
italia ventura zappacosta
© foto www.imagephotoagency.it

Giampiero Ventura, commissario tecnico della Nazionale italiana, è intervenuto in conferenza stampa in vista dell’impegno di domani sera

Ventura dà una bella strigliata all’ambiente azzurro, sottolineando come non si debba prendere sotto gamba la sfida di Vaduz. Ecco quanto emerso: «In campo con un 4 – 2 – 4? Dobbiamo prima verificare con quale sistema di gioco scenderanno in campo i nostri avversari. Si parla tanto di moduli, vediamo cosa riusciremo a mettere in campo. Mi sorprende che ci sia questo clima da “contiamo quanti gol faremo”. Il Liechtenstein è una buona selezione nazionale, quindi merita il nostro rispetto. Non dovremo sottovalutarli nel corso dei 90 minuti».
READY TO PLAY – L’Italia lotterà direttamente contro il Liechtenstein, ma, a distanza, anche con la Spagna per il trono del gruppo G delle qualificazioni ai Mondiali in Russia: «Sottovalutare questo tipo di partite significa, fondamentalmente, rischiare di fare una figuraccia. Ci sta che abbiano dichiarato che ci aggrediranno, ma anche noi siamo pronti a tutto. Qui fa freddo: se l’avessimo saputo prima, saremmo arrivati direttamente domani. Scherzi a parte, le strutture che ci ospitano sono davvero buone. Giovani? Hanno punti di riferimento come Gigi Buffon, domani saranno chiamati a un bell’esame psicologico». Conclude il tecnico, che fa pretattica sullo schieramento scelto.

Condividi