Italia, Verratti si prende le colpe: «Senza il mio errore…»

134
verratti bayern ancelotti juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Marco Verratti fa autocritica e ammette l’errore che ha poi condotto al gol della Macedonia

Verratti o De Rossi? De Rossi o Verratti? Ventura si porterà avanti questo ballottaggio, probabilmente, per tutto il suo mandato. Nella sua idea di calcio non sono previsti entrambi. Stavolta la pettorina da titolare è toccata al playmaker del Paris Saint Germain, che ha commentato così la gara alla Rai: «Abbiamo sofferto, ma la cosa certa è che se non avessi sbagliato, loro non sarebbero rientrati in partita. La stavamo gestendo bene. Dopo la loro marcatura, abbiamo vissuto 10 minuti di confusione. Salvo poi recuperare e reagire da top team».

CHI SBAGLIA PAGA – Verratti riannoda le fila del discorso all’emittente nazionale: «Il mio sbaglio ha dato fiducia agli avversari, nel calcio, gli episodi fanno la differenza e gli errori dei singoli possono influenzare la squadra. Mi è dispiaciuto di ciò, ma sono davvero contento per aver portato a casa i 3 punti. Cosa salvo del match? Tutto, al di là del mio errore. Nel primo tempo abbiamo fatto vedere un buon calcio, abbiamo legittimato il risultato reagendo dopo il 2 – 1». Dimostrando, così, che l’intelligenza che possiede non è soltanto calcistica, ma riguarda anche l’attitudine di autoanalizzarsi ed evidenziare gli errori commessi.

Condividi