Juventus – FIGC, pace fatta. Agnelli supporta Uva e Tavecchio

122
juventus -figc
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus – FIGC, l’ascia di guerra viene sotterrata. In vista delle elezioni in Federcalcio la coppia Carlo Tavecchio – Michele Uva riceve l’importante appoggio di Andrea Agnelli

Novità sull’asse Juventus – FIGC, perché i bianconeri hanno cambiato idea. Se due anni fa Andrea Agnelli e soci ritenevano Carlo Tavecchio inadeguato a guidare il calcio italiano, adesso invece l’opinione è mutata. Lo stesso Agnelli ha sostenuto pubblicamente la candidatura dell’attuale presidente della Federcalcio e ha supportato anche il direttore generale Michele Uva. Probabilmente alla base di questo dietrofront ci sono alcune posizioni di Tavecchio che sono piaciute molto alla Juventus, vedi la riforma della Champions League o il sostegno a Ceferin.

JUVENTUS – FIGC NEMICIAMICI. E CALCIOPOLI… – Il peso della Juventus è più morale che politico visto che il voto di una singola squadra di Serie A in percentuale rappresenta lo 0.6%, mentre Lega Pro e dilettanti, per dire, raggiungono quote altissime. Da qui a febbraio tutto può succedere, riporta La Gazzetta dello Sport, ma comunque l’appoggio di Agnelli a Tavecchio e a Uva è una sorta di spartiacque. Va detto anche che questo discorso esula da Calciopoli, in questo caso la Juve con molta probabilità si appellerà al Consiglio di Stato dopo che il Tar ha bocciato la richiesta di risarcimento da 444 milioni di euro da parte della FIGC alla Juve.

Condividi