Juventus, non solo Allegri: gli allenatori più longevi

max allegri conferenza
© foto www.imagephotoagency.it

Quello di Massimiliano Allegri alla Juve è un ciclo con la “c” maiuscola: iniziato nell’estate del 2014, durerà almeno 6 stagioni, visto il rinnovo firmato ieri

L’estate del 2014 fu caratterizzata dall’addio di Antonio Conte e la Vecchia Signora fu costretto a rivedere i suoi piani relativi alla guida tecnica: la scelta di Allegri non piacque ai tifosi, che, legati com’erano al loro ex beniamino anche in campo, la videro come un ripiego. Il livornese, però, ci ha messo poco a stravolgere le opinioni bianconere, collezionando 3 Scudetti, 3 Coppe Italia e 1 Supercoppa italiana e disputando, inoltre, ben 2 finali di Champions League. Un regno, quello di Max, destinato a proseguire almeno fino al 2020, visto l’annuncio ufficiale del rinnovo appena dato dal club piemontese. La Stampa sottolinea come il suo corso in bianconero arriverà a quota 6 stagioni, come successe a Parola, due cicli a cavallo tra gli anni 60 e i 70, e Rosetta, altrettanti due cicli tra gli anni 30 e 40. Sul podio dei tecnici più longevi nella storia bianconera ci sono Giovanni Trapattoni, al primo posto, e Marcello Lippi, in seconda posizione, i quali hanno guidato la Juventus, rispettivamente, per 13 e 8 stagioni. Ovvero i due tecnici che hanno regalato le ultime due Coppe dei Campioni, o Champions League che dir si voglia, alla gente juventina. Ora tocca ad Allegri.

 

Condividi