Juventus, Coman: poco spazio al Bayern, sereni sul riscatto

78
Bayern Monaco coman
© foto www.imagephotoagency.it

Coman al Bayern non trova abbastanza spazio: riscatto o ritorno in bianconero? La Juventus è serena

Kingsley Coman, classe 1996 francese, in prestito dalla Juventus al Bayern Monaco, potrebbe terminare la sua esperienza in Germania. L’esterno offensivo, che la Juventus prese a parametro zero dal PSG nel 2014, con Ancelotti sta trovando pochissimo spazio. La Juventus lo aveva girato in prestito ai bavaresi per due anni, dal Bayern vennero versati 7 milioni di euro con un riscatto fissato a 20 milioni. E pare che ci sia già un possibile sostituto.

SOLO QUATTRO PARTITE – In questa stagione 2016/2017, Kingsley Coman ha disputato con la maglia del Bayern solo quattro partite. Le prime due della stagione, contro il Werder Brema e lo Schalke 04 era infortunato alla capsula articolare e quindi non è stato convocato. Alla terza giornata ha disputato i primi 45 minuti di gioco contro l’Ingolstadt, solo 13 minuti contro l’Hertha BSC, maggiore impiego contro Amburgo (61′) e Colonia (71′), ultima partita giocata e pareggiata per 1-1.

JUVE SERENA: RISCATTO SICURO – Il giocatore, nazionale francese Under21, piace anche a Guardiola che lo vorrebbe al Manchester City. Questo uno dei motivi per cui la Juventus non si preoccupa: se i due club non dovessero portare a termine l’iter con la svolta definitiva e il riscatto totale del giocatore, Coman tornerebbe in bianconero e a quel punto verrebbe valutato o un suo impiego, o una nuova destinazione molto probabilmente estera. La Juventus, in ogni caso, non ha dubbi che con il Bayern si arriverà al riscatto del giocatore.

Condividi