Biglietti finale Champions League 2017, come comprare i tickets per Cardiff

juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Biglietti finale Champions League 2017: voli, pacchetti e altre informazioni per Cardiff: i tifosi della Juventus già fremono di fronte alla possibilità di andare a giocare la finalissima

Biglietti finale Champions League 2017: ci sono. Volo per Cardiff: c’è (qui tutte le info sui voli). Pacchetto con hotel: preso. Finale: manca poco. I tifosi della Juventus stanno facendo l’inventario in vista della sfida di ritorno con il Monaco ma, anche a voler essere pessimisti, il due a zero maturato in trasferta dà un gran vantaggio ai bianconeri. La finale di Cardiff è a un passo e quindi si parla già di biglietti e febbre da Galles. La caccia al tagliando è pronta a partire, sono moltissime le richieste di informazioni alla società e al centro di coordinamento dei tifosi. Dopo la gara di ritorno, quindi a qualificazione ottenuta ufficialmente, la Juventus sceglierà come distribuire i 18mila biglietti che le saranno assegnati dall’UEFA. Il Millennium Stadium ha 66mila posti e la Juve potrà usufruire di un esiguo numero di biglietti perché l’UEFA ha intenzione di collocare sul mercato solo 41.500 tagliandi, il resto sarà riservato agli sponsor, agli addetti ai lavori e alle dirigenze con i relativi invitati. Di questi 41.500, 36mila saranno spartiti equamente tra le finaliste e 5.500 saranno per il resto del pubblico, per così dire ‘neutrale’.

Biglietti finale Champions League 2017: come agirà la Juventus

A finale ottenuta, la Juventus deciderà se affidare la vendita dei biglietti a un tour operator per pacchetti con viaggio e hotel oppure diversificare le modalità di vendita, come riporta Il Corriere dello Sport. C’è però chi, tra i fan juventini, ha deciso di sfidare la sorte e si è iscritto al sorteggio per i 5.500 biglietti messi in vendita direttamente dall’UEFA a prezzi che variano da 60 a 390 euro. Si pensa già al grande esodo da parte dei tifosi della Vecchia Signora e quindi, quasi sicuramente, c’è chi rimarrà parecchio deluso: come due anni fa a Berlino contro il Barcellona, anche stavolta qualcuno potrebbe rimanere a mani vuote e doversi vedere la finale a casa o con gli amici.



Condividi