Juventus, Galeone: «Ingiuste le critiche ad Allegri»

49
© foto www.imagephotoagency.it

Il profeta Galeone difende l’allievo Massimiliano Allegri, su cui sono piovute le critiche dopo il match della Juventus in Champions League

DIFESA AD OLTRANZA – Galeone protegge, con lo scudo delle sue parole, Allegri dai giudizi dei media. Ecco come si è espresso sui canali Premium Sport: «Ho letto tanti pareri negativi nei confronti del tecnico della Juventus dopo lo 0 – 0 contro il Siviglia. Non è un buon risultato, però non è decisivo per il cammino della squadra in CL. In un torneo come questo non è mai facile, lo dimostra lo svantaggio temporaneo del Real Madrid o la debacle del Tottenham nello stadio amico contro il Monaco. Non parliamo di un avversario qualunque poi, il Siviglia ha alzato le ultime 3 Europa League. La squadra piemontese ha creato molto nel secondo tempo, pur non riuscendo a concretizzare queste palle gol».

PIANO PJANIC – C’è tempo anche per un pensiero sul bosniaco ex Roma: «E’ stato Massimiliano Allegri a volere Miralem Pjanic nel corso dell’ultima sessione di calciomercato. A mio parere giustamente, perchè parliamo di un top player. La scelta di non inserirlo dell’undici titolare concettualmente non è errata totalmente. Questa Juventus è diversa da quella di Conte: c’è stato un miglioramento. Però una coppa del genere richiede tradizione».

Calcionews24
Un redattore di Calcionews24.
Condividi
Articolo precedente
infortunio dani alvesInfortunio Dani Alves post-Siviglia: il comunicato
Prossimo articolo
totti serie aTotti, Malagò: «Addio? Lui deve fare quello che si sente»