Lulic, la grinta del capitano: «Juventus, ce la metteremo tutta»

lulic
© foto www.imagephotoagency.it

E’ tutto pronto per Juventus-Lazio, Supercoppa Italiana in programma domani allo Stadio Olimpico di Roma: ecco le dichiarazioni del capitano biancoceleste Senad Lulic

Intervenuto in conferenza stampa al fianco di Simone Inzaghi, Senad Lulic ha presentato Juventus-Lazio, Supercoppa Italiana in programma domani allo stadio Olimpico di Roma: «Prima finale da capitano? Sono molto orgoglioso e sono contento di poter scendere domani in campo con la fascia da capitano, sperando di poter vincere questa coppa insieme ai miei compagni. Abbiamo fatto una preparazione lunga, abbiamo lavorato bene. Il nostro primo obiettivo è dare il massimo e portare questa coppa a casa. Se ho caricato i miei compagni? Ogni giocatore, se c’è possibilità di giocare una finale, non ha bisogno di essere caricato. Non devo caricare nessuno, domani è una finale. Sappiamo tutti quello che dobbiamo fare e come. Sappiamo che la Juve è sempre favorita, è difficile batterli. Noi ce la metteremo tutta, abbiamo giocatore forti e speriamo di riuscire a battere questa Juventus».

Juventus-Lazio, le parole di Senad Lulic

Continua Senad Lulic, come riportato dai colleghi di Lazionews24.com: «Come ho visto i nuovi? Sono ragazzi splendidi. Si sono integrati benissimo nel gruppo. Domani non so chi giocherà, qualsiasi giocatore domani scenderà in campo dovrà dare il massimo. Gli errori da non commettere? Quelli che abbiamo commesso nella finale di Coppa Italia. Evitare tutte quelle piccole cose che ti fanno prendere gol. Sfruttare al massimo le occasioni che avremo. Da capitano bisogna dare sempre il massimo, siamo pagati per questo. Diventare capitano non è una cosa semplice. Ringrazio compagni, società e mister per avermi dato questa possibilità. Io non mi fermo e giocherò come ho fatto negli anni precedenti».

Condividi