Juventus, maledizione Champions da record: 7 finali perse

casemiro juventus-real madrid
© foto www.imagephotoagency.it

Con la sconfitta di stasera la Juventus perde la sua settima finale di Champions League

Con la sconfitta di questa sera per 1-4 patita per mano del Real Madrid, la Juventus perde la sua settimana finale tra Champions League e Coppa dei Campioni. Un record non certo invidiabile a fronte di due vittorie arrivate nel 1985 e nel 1986. La prima delusione arrivo nel 1973 per mano dell’Ajax di Cruijff, nel 1983 la sconfitta arrivò per mano dell’Amburgo nella finale di Atene. Nel 1997 la prima delusione in Champions League arriva il 3-1 per mano del Borussia Dortmund seguita dalla sconfitta contro il Real Madrid nell’anno successivo. Nel 2003 la sconfitta ai rigori nella finale tutta italiana per mano del Milan, mentre le ultime due sono storia recente con la finale del 2015 persa 3-1 a Berlino persa contro il Barcellona e quella di questa sera contro il Real Madrid. Quella della Juventus sembra una vera maledizione che si sta instillando nell’animo dei giocatori e della società. Questa notte sono stati fatali i secondo 45′ minuti quando i blancos hanno steso i bianconeri con un uno-due micidiale ad opera di Cristiano Ronaldo e Casemiro. La squadra di Allegri non ha più trovato il bandolo della matassa e si è dovuta arrendere alla squadra di Madrid.

Condividi