Buffon, ecco Cardiff: «Berlino non è stata la mia ultima finale!»

buffon juve
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus, ecco il biglietto per Cardiff: bianconeri in finale di Champions League dopo aver superato in semifinale il Monaco, ecco l’analisi del capitano bianconero Gianluigi Buffon

Juventus-Monaco è terminata 2-1, bianconeri qualificati per la finale di Champions League di Cardiff: dopo lo 0-2 del Louis II, Higuain e compagni hanno sconfitto i monegaschi anche tra le mura amiche dello Stadium e tornano in finale a due anni di distanza da Berlino. Intervenuto ai microfoni di Premium Sport, capitan Gianluigi Buffon ha commentato il traguardo raggiunto: «E’ stato tutto maledettamente difficile, a prescindere dallo 0-2 della gara di andata. Anche oggi se fossimo arrivati allo stadio con la puzza sotto il naso avremmo passato brutti momenti. Li abbiamo passati ugualmente, ma quando li passi e reagisci con la testa giusta si superano. Abbiamo raggiunto Cardiff, non dico che era il nostro primo obiettivo: non conta più nulla arrivare in finale. Sono felice perché ci arrivo bene, è innegabile che se non giocassi in un top club e non avessi l’aiuto dei miei compagni non avrei l’occasione di poterci riprovare dopo due anni. Due anni fa tutti pensavano che quella di Berlino fosse la mia ultima finale, l’ho ipotizzato anche io ma non ne ero sicuro: bisogna credere fino all’ultimo giorno nei sogni e in ciò che si fa».

Condividi