Juventus-Real Madrid, finale Champions League: quali oggetti non portare allo stadio

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Real Madrid: quali oggetti non potranno entrare allo stadio in finale di Champions League? Il comunicato della FA gallese: vietati anche i selfie-stick!

Prendete nota, cari tifosi bianconeri che vi accingete a partire alla volta di Cardiff per assistere il 3 giugno alla Finale di Champions League 2017 al Millennium Stadium of Wales. Dopo gli ultimi biglietti polverizzati in vendita libera, i tifosi della Juventus che andranno in Galles per la partita stanno spulciando il web a caccia di informazioni utili circa la permanenza nella capitale gallese. A partire anche da una query di ricerca piuttosto sentita nelle ultime ore, alla luce dell’inasprimento delle norme di sicurezza in seguito agli attentati di Manchester: vale a dire quali oggetti verranno fatti entrare allo stadio dopo i serrati controlli agli ingressi del Millennium Stadium e quali, invece, saranno vietati? Il comunicato della Federcalcio Gallese diramato quest’oggi in concertazione con le autorità ha fatto pienamente luce e trasparenza su ciò che sarà permesso o meno portare con sé dentro lo stadio teatro della finale.

Juventus-Real Madrid, finale Champions League: quali oggetti non portare allo stadio

I cancelli apriranno alle ore 16.45 locali (ricordiamo che in Galles la partita sarà alle 19.45 locali) e per quanto concerne borse, zaini e bottiglie, o di plastica o di vetro, queste non saranno fatte entrare all’interno dello stadio. Tantissimi gli oggetti soggetti a restrizione: materiale razzista o politico di propaganda, armi di qualsiasi tipo, aerosol, corrosivi, infiammabile (dunque, gli accendini), sostanze coloranti, fuochi d’artificio, razzi, polvere di fumo, fumogeni o altri oggetti pirotecnici, cibo, bottiglie (comprese le bottiglie di plastica e vetro), bicchieri, lattine, bevande alcoliche di qualsiasi genere, puntatori laser, macchine fotografiche reflex e altre fotocamere con obiettivi zoom staccabile, videocamere o altri dispositivi audio e l’immagine di registrazione (smartphone naturalmente ammessi), mefagoni, strumenti musicali, ombrelli, bandiere, pali, caschi, carrelli, trolley e anche i consueti selfie-stick.

 

Condividi