Juventus – Sassuolo: formazioni ufficiali

114
Juventus - Sassuolo: formazioni ufficiali
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus – Sassuolo: formazioni ufficiali. Le scelte di Allegri e Di Francesco per l’anticipo della 3ª giornata di Serie A 2016/2017

JuventusSassuolo: formazioni ufficiali. Ritorna la Serie A dopo la sosta per le Nazionali ed è subito big match con la sfida tra i bianconeri e i neroverdi, rispettivamente primi e sesti nell’ultimo campionato (la squadra di Squinzi avrebbe 6 punti in campionato se non fosse per la presunta irregolarità nel tesseramento di Ragusa che è costata, al momento, la sconfitta a tavolino contro il Pescara).

LE SCELTE – Massimiliano Allegri lancia dal 1′ minuto, è un inedito, Pjanic e Higuain. Per il bosniaco si tratta dell’esordio assoluto in maglia bianconera, per l’argentino si tratta della prima gara dal 1′ minuto dopo le due contro Fiorentina e Lazio, iniziate dalla panchina. In difesa spazio a Benatia al posto di Barzagli mentre sulla destra Lichtsteiner vince il ballottaggio con Dani Alves e Cuadrado, sulla sinistra ancora Alex Sandro. Mister Di Francesco è costretto a rinunciare a Berardi e a Defrel ma ritrova Pellegrini e Missiroli: chance da titolare per il primo, panchina per il secondo. Il difensa panchina, in vista dell’Europa League, per Cannavaro. In avanti spazio al tridente PolitanoMatriRagusa.

Juventus (3-5-2): Buffon; Benatia, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pjanic, Lemina, Khedira, Alex Sandro; Higuain, Dybala. A disp.: Neto, Audero, Dani Alves, Barzagli, Rugani, Evra, Hernanes, Asamoah, Cuadrado, Pjaca, Mandzukic. All.: Allegri
Sassuolo (4-3-3): Consigli; Gazzola, Antei, Acerbi, Peluso; Pellegrini, Magnanelli, Duncan; Politano, Matri, Ragusa. A disp.: Pomini, Pegolo, Cannavaro, Lirola, Terranova, Letschert, Adjapong, Missiroli, Mazzitelli, Biondini, Iemmello, Ricci. All.: Eusebio Di Francesco
Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
papu gomez atalanta sintesi crotoneAtalanta, Gomez: «Una gioia essere rimasti qui»
Prossimo articolo
carnevali-sassuolo-europa-league-agosto-2016-ifaCarnevali: «Matri? Era la nostra prima scelta»