Kean, Lirola, Bentancur: Juventus, il futuro è in casa

411
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus si dà da fare sul calciomercato ma ha tre campioncini da far sbocciare “in casa”: si tratta del richiestissimo Moise Kean, di Pol Lirola e di Rodrigo Bentancur

Non c’è solo Axel Witsel nel calciomercato della Juventus. I bianconeri sono alla costante ricerca di giovani interessanti e potrebbero averne presto tre dei quali si parla da tempo. Uno è Pol Lirola, che da molti è definito come l’erede di Dani Alves. In prestito al Sassuolo, Lirola è senza dubbio un talento cristallino e la Juve sta già pensando a inserirlo gradualmente in prima squadra al ritorno dall’esperienza neroverde.

IL TALENTO BENTANCUR – C’è poi quel Rodrigo Bentancur che è l’unico talento per cui la Juventus deve tirar fuori i soldi. Entro aprile deve pagare 9,4 milioni di euro al Boca Juniors per far valere il diritto di prelazione sul talento uruguaiano 19enne. Di Bentancur si parla benissimo e la Juventus punta a farlo arrivare in Serie A e magari parcheggiarlo in prestito per farlo crescere.

IL FENOMENO KEAN – L’ultimo, ma non in ordine di importanza, è Moise Kean. Classe 2000, Kean gioca già in Primavera e ha la media di un gol a partita. Dagli addetti ai lavori l’italo-ivoriano è descritto come un giocatore dalla classe innata e la Juventus vuole tenerselo stretto e resistere agli assalti di Arsenal, Manchester City e Paris Saint Germain. Come riporta Tuttosport per lui bisogna aspettare che compia l’età giusta per un contratto da professionista.

Condividi