Keita lascia il ritiro della Lazio e va a Milano: ecco perché

keita roma-lazio derby
© foto www.imagephotoagency.it

Keita all’Inter? Tutte le novità delle ultime 24 ore sul futuro dell’attaccante senegalese

Keita-Inter: i motivi della visita milanese – 17 luglio, ore 9.10

Perché Keita era a Milano? Ufficialmente per incontrare la sua fidanzata, che abita proprio nel capoluogo lombardo. La motivazione pare proprio essere quella, piuttosto romantica, in tutti i sensi. Continuano però le voci su un possibile affare con l‘Inter, nonostante le smentite di Calenda. La Juventus lo ha seguito tempo fa ma vuole prenderlo a parametro zero, l’Inter invece vuole tentare l’all-in e nelle prossime ore si avranno novità in tale direzione.

Keita-Inter: l’agente smentisce – 16 luglio, ore 22.50

Roberto Calenda, procuratore di Keita, tramite il suo profilo Twitter, ha smentito le ricostruzioni di mercato relative al suo viaggio in quel di Milano: «Prima aveva l’accordo con una squadra. Ora va a firmare per una nuova?? È il suo giorno libero, si riposa come crede e voi.. inventate di meno».

Keita sempre più vicino all’Inter: le cifre – Ore 21.08

Per portare in porto l’affare di Keita all’Inter è stato decisivo il blitz di Walter Sabatini: al giocatore è stato proposto un contratto di cinque anni con 3 mln all’anno di ingaggio. L’investimento importante ha convinto il giocatore a scegliere i nerazzurri che così hanno beffato la Juventus.

Keita Balde lascia il ritiro della Lazio: l’Inter è pronta a chiudere l’affare

Keita Balde ha lasciato il ritiro della Lazio. Il giocatore oggi non ha preso parte all’amichevole insieme ai suoi compagni e poco dopo il match ha lasciato l’Hotel Auronzo all’interno di un’auto. Il giocatore non vestiva i colori societari della Lazio. al momento l’ipotesi più concreta è quella di un viaggio in direzione Milano dove lo attende un meeting con la dirigenza dell’Inter per definire i dettagli del suo passaggio in nerazzurro. L’Inter avrebbe superato la Juventus nel testa a testa per il giocatore, forse infastidito dalla tattica attendista dei bianconeri. Non si conoscono ancora le cifre dell’affare ma il giocatore ha un contratto in scadenza nel 2018 ed è su questo che ha fatto leva l’accoppiato Sabatini-Ausilio.

Dal canto suo Claudio Lotito avrebbe tentato un ultimo colpo di spugna per offrire un rinnovo a Keita per poi rivenderlo con maggior profitto l’anno prossimo, opzione respinta dal giocatore. Sull’esterno della Lazio nelle ultime ore si è registrato anche l’interessamento del Chelsea di Antonio Conte che si sarebbe spinto ad offrire fino a 20 milioni di euro. Il giocatore però preferirebbe restare in Italia e avrebbe detto di si alla proposta dell’Inter. Al momento il giocatore è ancora in viaggio e non si esclude che importanti novità possano arrivare già in serata.

Condividi