Keita, il triangolo no: a pranzo con fidanzata e agente

keita lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Il viaggio lampo di Keita, destinazione Milano, ha scatenato i rumors di mercato

I titoli su Keita si stanno sprecando in questi giorni: il forte attaccante senegalese ha lasciato il ritiro della Lazio per andare a Milano. Detta così potrebbe sembrare un momento di svolta nella trattativa di mercato che lo porterebbe all’Inter, ma c’è un però. Il calciatore ha, infatti, lasciato la sede di allenamento perchè ha goduto di un giorno libero, come spesso capita in estate per non caricare troppo i giocatori nelle prime settimane estive di allenamento. Roberto Calenda, procuratore del calciatore di proprietà della Lazio, su Twitter ha ribadito tutto ciò ma sulle pagine de La Gazzetta dello Sport sono emersi nuovi particolari del suo viaggio milanese. La fidanzata dell’esterno cresciuto nel settore giovanile del Barcellona risiede proprio a Milano e, dunque, la “fuitina” è nata per motivi amorosi, ma non solo. Keita avrebbe, infatti, pranzato in un noto ristorante insieme a Calenda e alla sua compagna. Ecco spiegata l’accelerata alla trattativa per vestirlo di neroazzurro, con Claudio Lotito che, pur di non perderlo a zero nella prossima estate, lo cederebbe per 15-20 milioni di euro e Luciano Spalletti avrebbe a disposizione l’erede di Ivan Perisic. Milano fu galeotta.

Condividi